Centro neurolesi ” Bonino Pulejo “: progetto per i fratelli Biviano

All’Assessorato regionale alla Salute importante conferenza di servizi  alla presenza anche dell’assessore Centurrino

COMUNICATO STAMPA

CONFERENZA DI SERVIZI ALL’ASSESSORATO DELLA SALUTE PER I FRATELLI BIVIANO

WCENTER 0XNHDAQNPF                I fratelli Marco e Sandro Biviano, affetti da distrofia muscolare, durante la protesta di alcuni malati in favore del  'metodo Stamina' in piazza Montecitorio a Roma, il 23 luglio 2013. I due fratelli di Lipari sono tornati a manifestare dopo un breve ricovero in ospedale per un malore, il 30 luglio 2013. ANSA/MASSIMO PERCOSSIIeri, presso la sede dell’Assessorato Regionale della Salute, a Palermo, si è svolta la Conferenza dei Servizi tra l’Assessorato della Salute, l’Assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, il Comune di Lipari, l’Azienda Sanitaria Provinciale di Messina e l’IRCCS “Bonino Pulejo” di Messina per individuare gli interventi assistenziali necessari che ciascun Ente si impegna a realizzare per i fratelli Biviano di Lipari, due sorelle e due fratelli affetti da una rara forma di malattia degenerativa nota come distrofia facio-scapolo-omerale che li costringe su una sedia a rotelle da molti anni.

Alla Conferenza, presieduta dalla dott.ssa Lucia Borsellino, Assessore Regionale per la Salute, in rappresentanza del Comune di Lipari, su delega del Sindaco Giorgianni, ha partecipato l’Assessore ai Servizi Sociali e Sanitari.

Oggetto principale della discussione è stato l’affidamento all’IRCCS Centro Neurolesi “Bonino Pulejo” di Messina del coordinamento clinico-assistenziale, scientifico e tecnologico delle azioni progettuali a beneficio della famiglia Biviano. Il Centro Neurolesi ha, difatti, inserito i quattro fratelli all’interno di un più ampio progetto che prevede la presa in carico e la riabilitazione dei soggetti con patologie neurologiche gravi, progressive e macchina – dipendenti.

Il Comune, così come gli altri Enti coinvolti e presenti al tavolo, è stato chiamato ad illustrare gli interventi già avviati e quelli programmati, in favore dei fratelli Biviano. Diverse sono le azioni progettuali presentate dal Comune a riguardo. Competenza dell’Ente comunale, essendo il proprio ambito relativo alle prestazioni di natura sociale, è quella di garantire interventi di natura socio-assistenziale, assicurando la presenza di un operatore OSA a supporto della famiglia per un aiuto personale e domestico e favorendo l’integrazione socio-ambientale dei fratelli. Gli interventi di natura sanitaria di cui necessitano i fratelli Biviano saranno effettuati e monitorati dall’IRCCS e dall’ASP di Messina, in stretta collaborazione.

L’ASSESSORE AI SERVIZI SOCIALI E SANITARI

(Fabiola Centurrino)