Via libera Ars a sostegno di 400 mila euro per Taormina Film Festival e Taobuk Festival

Elvira Amata, capogruppo FdI Ars

Per la prima volta, con una norma inserita in finanziaria dal gruppo di Fratelli d’Italia e approvata ieri sera dall’Assemblea regionale siciliana, la Regione Siciliana sosterrà direttamente il Taormina Film Fest e il Taobuk Festival.

“E’ finalmente il giusto riconoscimento a manifestazioni culturali d’eccellenza- dice Elvira Amata, capogruppo di Fratelli d’Italia all’Ars  – che potranno essere potenziate e valorizzate mediante l’intervento della Fondazione Taormina Arte Sicilia. Taormina Film Festival e Taobuk Festival sono i due principali eventi turistico-culturali di livello internazionale che si svolgono nel territorio taorminese e con questo provvedimento – sottolinea Amata – contribuiremo a renderli maggiormente competitivi rispetto ad importanti Festival cinematografici come quello di Venezia, di Roma o di Torino (questi ultimi due ben più recenti del Taormina Film Fest) che ricevono cospicui sostegni economici dalle proprie Regioni e/o dai relativi enti locali territoriali”.


Si tratta di manifestazioni di altissimo livello per la qualità degli argomenti trattati durante le giornate dedicate ai temi del cinema e della letteratura, che prevedono importanti presenze di attori di fama internazionale, premi Nobel e numerosi autori sempre ospitati nelle varie edizioni. Tra l’altro, Taormina Film Fest e il Taobuk Festival suscitano ogni anno l’interesse mediatico di tutti i più importanti media nazionali ed internazionali, che diffondono le immagini delle due kermesse, promuovendo Taormina non solo luogo di interesse artistico-culturale unico in Sicilia, ma anche uno spazio fortemente attrattivo sul piano turistico, in Italia e nel mondo.
“L’intervento economico, diretto della Regione Siciliana, prevede oggi lo stanziamento di 400mila euro – spiega Elvira Amata – ed è soltanto un primo passo per il giusto sostegno dell’amministrazione regionale alla valorizzazione degli eventi e dell’unicità del contesto culturale taorminese, quale vetrina internazionale della Sicilia, e per riaffermare una parte fondamentale della promozione turistico-culturale, in un’ottica di interscambio internazionale e di confronto nell’area euro mediterranea”, conclude.

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01