Tavolo tecnico sanità, Giorgianni: sindaci informati e invitati, massimo coinvolgimento

COMUNICATO STAMPA

CHIARIMENTI SU ISTITUZIONE TAVOLO TECNICO SANITA’

Il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni
Il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni

In risposta alle osservazioni poste da alcuni consiglieri comunali sul mancato coinvolgimento degli altri sindaci eoliani sulla questione “sanità”, si ritiene sarebbe stato utile – prima di giungere a delle conclusioni false ed affrettate, interloquire in tal senso con il sindaco che certamente avrebbe chiarito i dubbi evitando le solite inutili polemiche.

I sindaci di Salina o loro delegati in ben due incontri tenutisi tra gli amministratori eoliani sono stati aggiornati dal sindaco di Lipari che ha relazionato sia sull’esito dell’audizione già avvenuta presso la Commissione Sanità sia sull’evolversi della situazione.

Nell’ultimo incontro, in particolare, il Sindaco di Lipari ha anticipato che avrebbe trasmesso loro una bozza del documento che verrà esitato dal tavolo tecnico costituito per ottenere un loro parere e/o integrazione prima che questo divenga definitivo.

Nella stessa occasione, il sindaco ha notiziato sulla presenza a Lipari della Commissione regionale per giorno 15 marzo, chiedendo agli stessi di partecipare.

L’Amministrazione ha interesse al coinvolgimento di tutti e, proprio per questo, ha incontrato anche alcuni rappresentanti della Consulta Giovanile e dell’Istituto Isa Conti di Lipari, chiedendo ad entrambi di formulare un documento da sottoporre al tavolo costituito.

Nei prossimi giorni, inviterà anche i rappresentanti di associazioni del settore che hanno già mostrato la propria disponibilità a partecipare al dibattito al di là del mancato inserimento in un tavolo tecnico istituito secondo una logica già più volte esplicitata e che nulla ha a che vedere con l’arroganza attribuita da questi consiglieri al Sindaco.

Si coglie l’occasione per ricordare ai consiglieri che proprio nella stessa Commissione da loro citata, relativamente alla partecipazione del vice-presidente dell’A.N.S.P.I. – sig. De Gregorio, il sindaco aveva già avuto modo di esprimersi rassicurandoli che lo stesso sarebbe stato coinvolto quale rappresentante di un’Associazione – in un’interlocuzione successiva alla Commissione istituita, invece, secondo modalità diverse.

Quindi, anche in questo caso, parlare di volontà di esclusione appare del tutto fuori luogo.

Tanto per ristabilire una verità deformata.

Il Sindaco

(Marco Giorgianni)