Sicilia, decreti per 2,8 mln per il turismo

Via libera in Sicilia a progetti in ambito turistico per un totale di 2,8 milioni di euro. Sono stati firmati a Roma, infatti, i decreti di finanziamento dei progetti finanziati a valere sul Poin, il Programma operativo interregionale “Attrattori culturali, naturali e turismo” finalizzato alla promozione dello sviluppo economico e sociale delle Regioni dell’Obiettivo Convergenza, attraverso la valorizzazione delle risorse naturali, culturali e paesaggistiche in esse localizzate.

I progetti presentati dall’assessorato Turismo puntano ad incrementare l’attrattività turistica del territorio regionale a partire dai siti patrimonio dell’Unesco e a valorizzare specifici segmenti del turismo, come ad esempio, quello religioso, o il turismo enogastronomico. Nel dettaglio 80mila euro sono destinati all’organizzazione e realizzazione di Educational tour, workshop e road show in collaborazione con Enit; per la partecipazione a borse e fiere, sempre in collaborazione con Enit, sono stati finanziati progetti per un valore complessivo di 150mila euro.

Per la promozione del patrimonio siciliano inserito nella World Heritage dell’Unesco previsti 100mila euro, mentre per la campagna promo-pubblicitaria sui vettori aerei 1.500.000. Infine, ai progetti per promuovere il turismo enogastronimico vanno 100mila euro, 250mila euro alla Borsa delle religioni e 620mila euro alla realizzazione di audiovisivi. “Sono molto contenta del risultato ottenuto grazie a una stretta collaborazione e condivisi

tp24.it