Scuola, via libera al decreto su “scatti”

Via libera del Cdm al decreto che sbroglia la vicenda degli “scatti” di stipendio del personale della scuola. Il testo conferma lo stop alla restituzione degli scatti stipendiali del personale della scuola già percepiti nel 2013, con una trattenuta di 150 euro mensili. Stabilisce, inoltre, che non ci sarà retrocessione a una classe stipendiale inferiore per chi ne abbia acquisita una superiore nel 2013 in virtà dell’anzianità economica.