Santa Marina, Consiglio comunale produttivo

Approvati Piano P.C.,  rimborso spese trasporto studenti, ” Ape tour” per i turisti

Ufficio Stampa Comune Santa Marina Salina

COMUNICATO STAMPA

consiglio smSi è svolto nel pomeriggio di ieri il Consiglio Comunale di Santa Marina Salina, convocato in seduta straordinaria dal Presidente, Avv. Alessandro Lopes, e chiamato a deliberare su un corposo ordine del giorno. Si è trattato, per la prima volta, di un Civico Consesso “smart”, svoltosi con il supporto di due notebook e di un videoproiettore che ha permesso ai cittadini intervenuti di seguire meglio lo svolgimento dei lavori ed ai Consiglieri di visualizzare su delle slide i provvedimenti in discussione e di poter apportare agli stessi, in tempo reale, tutte le modifiche deliberate.

Tra gli argomenti all’ordine del giorno, rivestiva un’importanza particolare il Piano Comunale di Protezione Civile che il Consiglio ha approvato all’ unanimità. Le peculiarità del territorio di Santa Marina Salina e della frazione di Lingua ed i rischi a cui lo stesso è esposto sono riportate analiticamente nel documento che, come previsto dalla Legge 100/2012, rappresenta lo strumento che stabilisce in maniera chiara le misure preventive da adottare per la sicurezza della popolazione in caso di particolari eventi e regola in maniera precisa la gestione dell’emergenza.

Il Consiglio Comunale ha poi approvato, dopo un approfondito dibattito, il regolamento comunale che regola la concessione di contributi economici agli studenti fuori sede. Recependo la volontà dell’Amministrazione di favorire, con questo provvedimento, la rimozione degli impedimenti che ostacolano l’effettiva fruizione del diritto allo studio per gli studenti provenienti da famiglie a basso reddito, il Civico Consesso ha confermato il rimborso delle spese di trasporto scolastico agli studenti residenti che frequentano le scuole dell’obbligo ed ha deliberato un contributo alle spese d’iscrizione per gli universitari residenti da almeno due anni nel comune di Santa Marina Salina.

Questi ultimi, per usufruire del rimborso, oltre a dover rispettare i parametri di reddito previsti dal regolamento, dovranno aver superato gli esami fondamentali inclusi nel piano di studi o, comunque, almeno il 70% degli esami o dei crediti formativi previsti per ogni anno accademico. Il contributo non potrà superare l’importo 300 euro per singolo beneficiario e potrà essere richiesto a partire dall’anno accademico 2014-2015.

I Consiglieri hanno espresso il loro parere favorevole anche sul regolamento comunale per l’acquisizione in economia di beni, servizi e lavori ed hanno infine dato il via libera al Progetto “Ape Tour”, una novità proposta dalla Giunta Lo Schiavo in vista dell’ormai imminente stagione estiva. Il servizio che a breve sarà messo a bando, è già offerto in moltissime località balneari italiane ed europee; prevede la visita turistica assistita del territorio comunale a bordo di un’ape calessino a quattro posti lungo un “circuito” prestabilito che si coprirà in un’ora circa. I turisti potranno godere di panorami mozzafiato da una prospettiva nuova e particolare ed avranno la possibilità di scoprire il ricco patrimonio archeologico e culturale presente sul territorio facendo tappa, lungo il percorso, al villaggio preistorico di Portella ed al polo museale di Lingua.

La seduta del Consiglio Comunale si è quindi chiusa con la relazione conclusiva dei lavori della Commissione Consiliare temporanea sui trasporti. “Sono grato al Consiglio – ha commentato il Sindaco Massimo Lo Schiavo – per il lavoro svolto e per aver deliberato, dopo un costruttivo dibattuto, in maniera unanime su tematiche che reputo importanti. Il Piano di Protezione Civile ci da la serenità necessaria per programmare al meglio tutte le azioni finalizzate alla tutela del nostro fragile territorio e della popolazione che lo abita sia d’estate che d’inverno. Già domani darò formalmente mandato agli uffici comunali competenti di organizzare in tempi brevi un’esercitazione di Protezione Civile che coinvolga tutta la cittadinanza e spero di poter mettere in campo al più presto altre azioni di sensibilizzazione sul tema della sicurezza e della prevenzione dei rischi. Il contributo agli studenti, anche a quelli universitari – continua il Sindaco di Santa Marina Salina – vuole essere invece un piccolo incentivo riconosciuto a quei genitori che, nonostante un basso reddito e in un momento economicamente non roseo, hanno deciso comunque di dare ai figli la possibilità di continuare a studiare.

Se vogliamo è anche un investimento simbolico che il Comune fa su quelle che saranno le sue risorse umane future: la speranza è che le nuove generazioni, meglio formate e più aperte ad un mondo in continua evoluzione, riescano, anche grazie alle competenze acquisite studiando, a dare in futuro un proprio contributo alla crescita economica e sociale del nostro paese. Infine – conclude il Sindaco Lo Schiavo – voglio spendere una parola per il progetto Ape Tour, un servizio che dal mio punto di vista mancava al nostro territorio pur essendo già ben radicato in molte altre realtà simili alla nostra e che sarà operativo, così come quello di bike sharing, prima dell’inizio della prossima stagione estiva.

Si tratta di un’esperienza nuova da offrire ai turisti, di una piccola possibilità di creare lavoro e reddito oggi e, se dovesse prender piede come credo, di una buona idea da sviluppare e far crescere in futuro”.