Sanità e gestione del tavolo tecnico: Finocchiaro accusa Giorgianni

Riceviamo dal coordinatore Provinciale del Megafono, Massimo Finocchiaro, e pubblichiamo:

massimo finocchiaroUn Sindaco che non sa ascoltare, che non si confronta e che non ha chiaro che rappresenta una intera comunità e non se stesso, non è un buon Sindaco.

Un Sindaco che non dimostra sensibilità alle ripetute richieste della cittadinanza, soprattutto in materia sanitaria, non rispetta il mandato ricevuto.

Un Sindaco che d’imperio compone un tavolo tecnico-scientifico venendo meno ad un accordo per un libero dibattito, probabilmente ha già altro in mente.

In tutto questo ci dispiace dover constatare un comportamento capzioso da parte dell’ASP di Messina diretta dal Dott. Gaetano Sirna.

E’ infatti improbabile che il Dott. Sirna non sia a conoscenza di quanto stia accadendo a Lipari, considerato il fatto che lo stesso abbia dovuto autorizzare personalmente la partecipazione nei termini di legge per i circa 15 medici che compongono il famoso tavolo tecnico-scientifico, medici che, appunto per legge, non potranno dare alcun contributo a carattere personale se non ribadire le scelte e le linee guida della stessa ASP. E allora il Sindaco perché non invitava direttamente il Dott. Sirna ? Potrebbe forse lo stesso Sirna essere mai smentito dai suoi stessi medici – “dipendenti”?

Insomma una farsa, un nulla del nulla, un tentativo maldestro di circuire l’intera popolazione delle Isole Eolie, e gli altri Sindaci che ne pensano? Si accodano? L’ospedale di Lipari non è anche un loro problema?