Salina: Motopesca contro scogli nella notte, persone salve ma recuperate all’alba

barca pesca affondata

Salina- Un piccolo motopesca di Lipari , denominato ” Sparviero” , è affondato nella notte nella località ” Tre Pietre”, tra Lingua e Rinella dopo il presumibile impatto con gli scogli della zona. La stessa area, peraltro, dove qualche anno fà andò a schiantarsi l’aliscafo “Gigliola M” della Ustica Lines.

Le due persone a bordo hanno avuto giusto il tempo di mettersi in salvo. Hanno trascorso la notte sugli scogli e sono state soccorse questa mattina, poco prima dell’alba, intorno alle 5,30,  da una barca in transito. tarnav-bozza2Trasferiti sull’isola, e dopo una notte al freddo, quindi esposti ai rischi dell’ ipotermia sono stati subito assistiti dal 118 . Entrambi ( B.P. , il proprietario dell’imbarcazione ha riportato una vistosa ferita) potrebbero essere  trasferiti in mattinata, in elicottero, in una stroke unit per accertamenti.

Il luogo dell’incidente, dopo la richiesta di soccorso, è stato raggiunto dalla motovedetta 322 del Circomare Lipari con la barca ” Corvo” di Angelo Portelli per avviare le operazioni di recupero del motopesca e dagli uomini della delegazione di spiaggia si Salina.

Non sono state rilevate tracce di inquinamento.

tre pietre - Copia

salina barca affondata - Copia