Rizzo : “oggi il Consiglio ha una pesante responsabilità”

Ciccio Rizzo

Non chi comincia, ma quel che persevera.
Nella ciclicità del tempo esiste un rincorrersi metaforico delle date che, per uno strano gioco della mente, si incrociano… susseguono… rintuzzano…
Ho ben in mente l’11 giugno 2011, allorquando, dopo un’appassionata riunione, nacque ufficialmente il Vento Eoliano, poi presentato pubblicamente all’Assemblea del 17 dicembre 2011.

Rammento con viva tensione i primi incontri con gli amici più cari a Mendolita, nelle lunghe serate dell’ottobre 2010 e dell’inverno 2011, allorquando pensammo di fondare un movimento trasversale che riunisse intelligenze, tensioni giovanili, radicamento popolare e spirito comunitario.

Ciò ha portato alla costituzione di un movimento, il Vento Eoliano, che ancora oggi rappresenta una parte cospicua del Popolo dell’Arcipelago.
Facebook, meglio della mia memoria, mi ha ricordato che il 12 giugno 2017 non ottenevamo la legittimazione popolare per amministrare il Comune di Lipari, ma parimenti, potevamo rappresentare l’opposizione, o una sua parte. Non ci siamo mai lamentati per quella sconfitta, comprendendo che facesse parte di quella dialettica democratica che la Politica pone come vincolo imprescindibile per la vita di una comunità. Di certo sappiamo quanta passione avremmo potuto dedicare a questo paese.

Oggi 13 giugno 2020, il giudizio sugli ultimi anni di amministrazione e sui
precedenti non tocca certo a me, che ovviamente sono di parte. Difficile dire se sarei stato capace, insieme al Vascello del Vento Eoliano, di cambiar rotta e di procedere meglio nelle tempeste.

Purtuttavia, oggi più che mai, credo che il Consiglio Comunale abbia una pesantissima responsabilità nelle prossime scelte da effettuare, con l’economia in stasi e la tensione sociale in ebollizione.
Mi aspetto che la Giunta, archiviata nel miglior modo possibile la vicenda Covid-19, presenti al Civico Consesso la relazione sullo svolgimento del mandato. A quel punto ognuno di noi, allordove non avesse già un’opinione, dovrà serenamente scegliere una via.

Ciò che è certo è che il Vento Eoliano, nella sua forma di movimento e nella sua espressione consiliare, ove ho l’onore di sedere insieme agli indefessi compagni di viaggio, Annarita Gugliotta e Franco Muscarà, proseguirà la via… quella dell’impegno politico attivo, appassionato, instancabile , nella vita amministrativa, in quella sociale, in quella culturale, con la mente libera da pregiudizio ma proiettata all’orizzonte, allorché più lontano è lo sguardo più vicina è la meta.

Come sempre,
Avanti tutta

Ciccio Rizzo,
Consigliere
del Vento Eoliano

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01