Punto nascita, Art.1: ” vogliamo l’eccellenza a Lipari, basta con le raccomandazioni “

Art.1 Autonomia e libertà

art.1Abbiamo con forza chiesto al presidente Crocetta ed all’assessore Gucciardi, insieme al coordinatore del Megafono Massimo Finocchiaro, di rivedere il piano aziendale che oggi prevede la chiusura dei reparti di ginecologia ed ostetricia.

Purtroppo balzano agli occhi i 13 parti degli ultimi anni che rappresentano la chiara volontà politica di certa gente nell’imporre il divieto assoluto di fare partorire nella struttura isolana.

Oggi qualcosa di importante si sta muovendo grazie anche alla nostra pressante azione, alla sensibilità del presidente Crocetta, dell’ON. Picciolo ed alla collaborazione di alcuni medici, in particolare il dott. Salvatore De Gregorio responsabile ANSPI, che credono nel miracolo e che in questi mesi di incontri hanno prodotto relazioni e documenti che rafforzano il principio che tutela del diritto di ogni eoliano di nascere nel proprio territorio non può essere messo in discussione.

Noi vogliamo l’eccellenza!

Basta alle raccomandazioni, a medici di primo pelo e figli di papà ( spesso coincidenti).

Nessuno può arrogarsi il diritto,per la tutela della carriera di qualcuno, di decidere le origini dei nostri figli.

Art.1