Mirabito : bonus mobilità per le isole occasione preziosa

Claudio Mirabito

Le prime notizie relative al bonus mobilità 2020, previsto dal recente Decreto Rilancio, avevano generato confusione e disappunto da parte di quei cittadini che sembravano essere stati esclusi dal beneficio. La buona notizia è che il bonus riguarda tutti i cittadini maggiorenni residenti in una città capoluogo di regione o provincia, in una delle 14 Città Metropolitane italiane o in un comune con oltre 50 mila residenti.

Ciò significa che anche i residenti nei 108 comuni della Città Metropolitana di Messina, tra cui i 4 delle nostre isole, potranno beneficiare del contributo.

Il bonus ha un valore pari al 60% della spesa sostenuta e, comunque, in misura non superiore a euro 500 per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, nonché veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica (ad es. monopattini, hoverboard e segway) ovvero per l’utilizzo di servizi di mobilità condivisa a uso individuale esclusi quelli mediante autovetture. Come incentivo può essere richiesto una sola volta dal singolo cittadino maggiorenne e avrà validità dal 4 maggio al 31 dicembre 2020.

Ci si auspica che, anche grazie alla spinta offerta dal bonus, le amministrazioni del territorio, sappiano cogliere l’occasione per promuovere programmi, anche intercomunali, atti allo sviluppo ecosostenibile della mobilità e dei trasporti: l’occasione è preziosa.

Claudio Mirabito