Lo sport che unisce davvero : l’importanza del Progetto ” Non solo assistenza”

di Gaetano Bisazza

Gaetano Bisazza (Sporting club)

Il 14 febbraio 2020 abbiamo portato a termine il progetto “ Non solo assistenza” assegnatoci dal dott. Roberto Cipriano e dalle associazioni” Misericordia Piana degli Albanesi” e la “Danza delle Ombre” con l’accordo della Presidente Regionale FISDIR, Signora Marzia Bucca. Quando ho proposto il progetto al Dirigente Scolastico di “Lipari Santa Lucia” il dott. Renato Candia ha subito accettato di realizzarlo per l’alto valore civile e umano che esso conteneva coinvolgendo per la buona riuscita della manifestazione anche la Maestra Cettina Forestieri , responsabile della Scuola della frazione di Canneto e la maestra Mimma Iannello.

Abbiamo coinvolto l’Amministrazione comunale sempre sensibile alle manifestazioni realizzate sul territorio eoliano, in particolare il Sindaco Marco Giorgianni, l’Assessore allo Sport Davide Merenda e l’Assessore ai Servizi Sociali e Scuola Tiziana De Luca che si sono messi a disposizione per la buona riuscita dell’evento .

Un grande ringraziamento va alla Società “Caronte & Tourist – Siremar” in particolare nella persona della signora
Giorgia che ha permesso al gruppo sportivo “SporT21” di Palermo, accompagnati dal Maestro Giampiero Gliubizzi e
dalla collaboratrice Federica Orlando, di raggiungere Lipari con la nave di linea da e per Milazzo gratuitamente.

Un ringraziamento devo farlo anche al Direttivo della “ASD Sporting Club Judo Lipari” e agli atleti che si sono messi
a disposizione in tutto quello che era necessario per la buona riuscita del progetto.Sport e integrazione : bella giornata senza barriere al PalaBiviano 1
Abbiamo pensato che Salvatore Puglisi, atleta autistico, potesse essere nelle condizioni perfette grazie alle sue particolari peculiarità per dirigere l’allenamento e la manifestazione di inclusione fra normodotati e disabili.
Ed è stato un successo! Abbiamo creato tanta emozione: tutti i ragazzi della scuola che hanno partecipato al progetto si sono divertiti ed è stato fantastico vederli in azione, questo è palpabile anche dalle parole del bellissimo articolo fatto dal maestro Gianluca Veneroso.

Sono contento di come è andata la manifestazione e della risposta avuta da tutti i ragazzi, a loro va un grande, grandissimo ringraziamento in particolare a Cristian Puleo, Lorenzo Finocchiaro e Filippo Di Vincenzo. Mi dispiace per gli assenti che per motivi di salute non hanno potuto partecipare.

Voglio però fare un appunto a qualche insegnante che non ha permesso ai loro alunni e nostri atleti ( autorizzati dai
genitori) ad assentarsi dalla lezione per partecipare all’evento sportivo . Dimostrando poca sensibilità e forse indifferenza per un progetto di inclusione sicuramente umanamente educativo.

Ringrazio invece per la partecipazione l’Istituto Isa Conti Vainicher di Lipari e l’Istituto Ettore Maiorana di Milazzo
rispettivamente nelle persone della segreteria Signora Caterina Cullotta e del Prof. Marchese .
Speriamo nel futuro poter ripetere questo tipo di esperienza che fa riflettere i ragazzi , e non solo i ragazzi,
facendo comprendere che ognuno di noi è Unico e con peculiarità diverse .

Sport e integrazione : bella giornata senza barriere al PalaBiviano