Lo Cascio e le ultime notizie sulla pensilina rimossa a Canneto

Lipari- Interrogazione del consigliere Pietro Lo Cascio al Sindaco di Lipari

Oggetto: ancora sulla pensilina della fermata bus di Calandra.

Gentile Signor Sindaco,

Pietro Lo Cascio ( La Sinistra)
Pietro Lo Cascio ( La Sinistra)

in attesa della risposta che certamente mi farà pervenire in merito alla precedente interrogazione sulla misteriosa scomparsa della pensilina della fermata bus di Calandra a Canneto, mi permetto di porgerLe ulteriori quesiti, maturati alla luce di ulteriori notizie che ho avuto modo di apprendere nei giorni successivi.

Sembrerebbe che la scomparsa della pensilina sia avvenuta nel corso di un intervento di operai del Comune, incaricati di ricollocarla nella posizione originaria dalla quale – pare – la stessa sarebbe stata precedentemente rimossa su iniziativa di privati cittadini.

Personalmente dubito della veridicità di tali informazioni: sarebbe infatti impensabile che un intervento di personale dell’Ente, disposto con un preciso ordine di servizio, possa essersi invece risolto in maniera totalmente difforme dalle finalità originarie, tanto più che la collocazione della pensilina risulta identificata sulla base di un progetto sottoposto all’approvazione della Soprintendenza BB.CC.AA. di Messina. Tuttavia, ritengo opportuno ricevere una Sua esplicita rassicurazione in tal senso.

In ogni caso, sarei interessato a conoscere le modalità della vicenda, e soprattutto quando si intenderebbe ricollocare la pensilina attualmente scomparsa.

Grazie per la cortese risposta e distinti saluti

Pietro Lo Cascio

consigliere comunale de La Sinistra