Lipari: è caccia ai residenti fantasma

image-0001Lipari- Diverse centinaia di residenti, soprattutto extracomunitari , forse anche un migliaio, ma solo sulla carta. O meglio su un elenco di nominativi dei quali da alcune sommarie verifiche, della stragrande maggioranza di essi, non ci sarebbe più traccia sul territorio nonostante figurino ancora residenti nelle sette isole del Comune di Lipari. Fantasmi, pertanto, che vivrebbero in Sicilia, in Italia o in Europa pur avendo la residenza nel Comune di Lipari.

All’ufficio anagrafe , dove, ormai da mesi, è cambiato responsabile e personale in servizio, ora vogliono vederci chiaro. E sulla vicenda si registra anche l’attenzione del presidente del Consiglio, Adolfo Sabatini. Sono in corso, infatti, degli accertamenti per verificare la sussistenza dei requisiti necessari per il mantenimento dell’iscrizione nei registri anagrafici dei cittadini residenti, italiani, comunitari ed extracomunitari.

Il Comune ha diffuso , a tal proposito, un avviso pubblico : entro 30 giorni i soggetti che fanno parte di quell’elenco dovranno presentarsi nei giorni di lunedì , martedì, giovedì, e venerdì nell’orario d’ufficio per la verifica del possesso dei requisiti di legge . Gli extracomunitari, in particolare, dovranno produrre dichiarazione di abituale dimora nel Comune e titolo di soggiorno o rinnovo di esso.