“L’Eretico” porta in piazza il suo popolo per difendere libertà, verità e giustizia

Centro Riabilitazione, irrompe il giudice Giorgianni : disposto riavvio dei servizi, prima il pubblico e poi il privato
Angelo Giorgianni, presidente De ” L’Eretico”

L’Associazione “L’Eretico” ( che ha anche chiesto al Presidente della Regione di essere sentita sui problemi della Sanità eoliana, ndr) sarà il 5 settembre a Roma insieme alle tante mamme e cittadini per difendere la libertà, la verità e la giustizia. Ma è necessario – dichiara dott. Angelo Giorgianni – ribadire che la nostra partecipazione sarà apolitica ed apartitica, cioè contro chi strumentalizza le piazze e intende rubare le disperazioni, le paure, le ansie e i sogni degli Italiani per finalità politiche!


I motivi che ci portano in piazza sono anche la totale assenza di confronto con la classe politica sia di destra che di sinistra, senza distinzione alcuna, che spero prima le cronache giudiziarie sicuramente poi la Storia evidenzieranno, hanno contribuito con ruoli diversi a instaurare questa dittatura sanitaria.

Saremo in piazza contro i tanti … politici, giornalisti e artisti, ma
anche scienziati, medici e giuristi in questi mesi che hanno censurato
la verità per mantenere questa situazione – dichiara dott. Mario Bacco-. Non gli sono bastate le tante morti di migliaia di pazienti, uccisi da protocolli sbagliati, gli anziani “sterminati” nelle RSA, i malati di cancro lasciati a morire, le aziende e posti di lavoro andati in fumo, i suicidi raddoppiati, le sindromi ansioso/depressive alle stelle, i bambini e la scuola usati per panico e sottomissione.

Noi, invece, crediamo che gli italiani siano pronti e reclamino la
piazza per manifestare il loro dissenso per le ingiustificate privazioni
delle loro Libertà e per il furto del loro futuro e di quello dei loro
figli.

L’Eretico, pertanto, ha deciso di portare il suo popolo in piazza ed ha
svolto e sta svolgendo opera di sensibilizzazione con tanti altri
movimenti, con i quali sono in collegamento, ricevendo la loro adesione alla manifestazione del 5 settembre a Roma insieme al popolo delle mamme.

Tenete presente che questo campionato che stiamo disputando non prevede
partita di ritorno … guardate negli occhi i vostri figli, i vostri genitori, le vostre sorelle ed i vostri fratelli, i vostri amici, sentite le indicazioni del vostro cuore e siamo certi che insieme il 5 settembre a Roma saremo in tanti ispirati da valori comuni e determinati a difendere Libertà, Verità e Giustizia.

Il Segretario Generale                                  Il Presidente
Dott. Mario Bacco                               Dott. Angelo Giorgianni

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01