L’aggressione al fotografo Di Giovanni: Naomi Campbell condannata a sei mesi

naomiBarcellona- Il Giudice monocratico del Tribunale, Fabio Processo, ha condannato a sei mesi di reclusione ( pena sospesa) l’ex top model Naomi Campbell. E’ stata riconosciuta colpevole di violenza privata e lesioni personali nei confronti del fotografo Gaetano Di Giovanni di Lipari. Il 30 luglio del 2009 , la ” Venere nera”, in compagnia del fidanzato, infastidita dai flash del paparazzo,  lo aggredì nella penisoletta del Purgatorio. Il fotografo finì in guardia medica ma, il collega che lo aveva soccorso, aveva documentato tutto, ovviamente con altre foto ( una è quella pubblicata). Qualche mese fa , a seguito di una transazione extragiudiziale , Di Giovanni aveva ritirato la querela essendo stato indennizzato ma è comunque giunta la condanna trattandosi di violenza privata.

Share