Il sindaco Giorgianni sollecita interventi su Vulcano

Nei giorni scorsi ripuliti gran parte dei tombini a Lipari e la vasca di accumulo sotto il cratere

Lipari- Un servizio navetta per tre giorni da Vulcano a Lipari in coincidenza con le partenze degli aliscafi assicurato dalle motonavi di Tarnav e dopo con un monocarena in attesa che si ripristini il pontile degli aliscafi. Questo quanto deciso dal sindaco Marco Giorgianni per superare l’emergenza collegamenti nell’isola dopo l’incidente di oggi del Pietro Novelli e per assicurare il diritto alla mobilità degli isolani.Già domani ci sarà un incontro con le societò di navigazione e con la Capitaneria per definire i prossimi passaggi volti a definire in tempi brevi gli interventi da effettuare per rimettere a posto il pontile.

Nell’intervista il primo cittadino parla anche della bomba d’acqua di questa mattina che non ha trovato impreparata l’Amministrazione: ” fino ad ieri – ha detto- abbiamo ripulito la maggior parte dei tombini a Lipari e a Vulcano abbiamo svuotato la vasca di accumulo sotto il cratere altrimenti sarebbe stata una tragedia. Si tratta di eventi di portata eccezionale e frequenti che hanno provocato danni ben più gravi sulla terraferma. Le ditte sono intervenute prontamente e l’evento da noi è stato superato con meno danni rispetto al passato”.