Gli impegni di Razza e la soddisfazione del Comitato

Stretta di mano finale tra La Cava del comitato #IoSonoLorenza e l’assessore Razza

Dall’arrivo Sottomonastero poco dopo le 16,00 all’attesa di oltre un’ora e mezza di centinaia di persone all’ospedale che gli hanno riservato una accoglienza scandita da un gelido trapasso a colpi di tamburo tra le interviste , compresa quella a Sky, nella quale ha ammesso di non sentirsi colpevole politico per la morte di Lorenza. Alla fine, dopo i vari incontri ecco cosa ha previsto l’assessore alla salute Ruggero Razza nell’immediato per l’ospedale di Lipari per la soddisfazione del comitato spontaneo #IoSonoLorenza che , ricordiamo, rappresenta la popolazione.

Primo : Concorsi specifici a tempo indeterminato, ad hoc, “in modo tale che quanti manifestano la volontà di lavorare a Lipari potranno parteciparvi per i posti previsti in pianta organica. Il bando arriverà all’Asp 5 entro questa settimana ” ;

Secondo : “L’Asp, in attesa dello svolgimento dei concorsi, è autorizzata ad estendere con le altre aziende sanitarie tutte le convenzioni necessarie e indispensabili per coprire i posti di cardiologia e anche al Pronto soccorso. L’Asp, a tal proposito ha già sentito il Papardo è c’è già la disponibilità” .

Si avvieranno delle sperimentazioni gestionali organizzative, consentendo ai soggetti accreditati di venire a svolgere le loro attività integrate all’interno dell’ospedale di Lipari. Previste incentivazioni “.

Data disposizione a destinare un elicottero per i soccorsi di stanza a Lipari.

Ed ancora , adeguamento del sistema di emergenza – urgenza alla telemedicina .

Alcuni provvedimenti – ha detto l’Assessore- sono già stati deliberati altri sono in corso di approvazione .

Al tavolo per le isole minori, di monitoraggio sui provvedimenti da adottare oltre a Salvatore De Gregorio, vicepresidente Anspi , potrà esserci un altro delegato del comitato spontaneo a difesa dell’ospedale. Nel tavolo, ovviamente, si affronteranno anche altri problemi come il punto nascita da prevedere di concerto con il Ministero.

” La sanità- ha detto Razza- deve dare risposte a prescindere da un fatto che ci ha colpito perchè altrimenti si corre il rischio che quando il dolore si attenua si torni alla normalità . La mia firma sull’acquisizione degli atti èer quanto accaduto all’ospedale, e alla Guardia medica, porta la data del 25 di agosto nel silenzio, prima che l’ospedale fosse occupato, prima di ogni protesta mi ero posto il problema di comprendere quanto accaduto”.

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01