Giovani eoliani : ” si torni a credere nella sana politica”

Sportello Giovani Eoliani

Apprendiamo con grande rammarico e delusione delle dimissioni dell’assessore, che ci aveva risposto rendendosi disponibile ad un incontro per ascoltare e valutare le nostre proposte…attendendo una telefonata, che, oggi tramite social sappiamo non arriverà mai, per cui decidiamo di non spendere più alcuna parola in merito a ciò. Parliamo in “generale” poiché non vogliamo si offenda qualcuno.

Siamo consapevoli che l’incarico di assessore sia molto impegnativo, che comporti sacrifici e spesso si possa riscontrare qualche problema anche per differenze di opinioni e pensiero.

Siamo però del parere che la realtà in cui viviamo necessita di persone che abbiano voglia, forza e coraggio di non arrendersi alle prime difficoltà, di portare avanti e credere nei progetti che si prefiggono, di resistere per il bene del paese a rispetto della carica che hanno avuto la fortuna di ricoprire, soprattutto in un momento cosí delicato per le isole Eolie, in un momento in cui ogni piccola cosa possa fare la differenza.

Vorremmo che si tornasse a credere nella sana politica dove ognuno dovrebbe collaborare in sinergia per ottenere i massimi risultati possibili, cercando di andare avanti giorno dopo giorno segnando piccole tappe che puntino a costruire un percorso per il bene comune.

Noi siamo dei giovani che hanno deciso di formare questo gruppo (senza fine politico) per cercare di dare il nostro contributo e non intendiamo né perdere tempo né tantomeno far perdere tempo a coloro che decideranno di darci attenzione semplicemente ascoltandoci. Non vogliamo essere presi in giro o trattati come degli sprovveduti che non sanno cosa vogliono.

Gruppo

‘’Giovani Eoliani’’