Filicudi Porto: chi ha smantellato il pontile ?

La storia del pontile scomparso

Filicudi – Nota della presidente del consiglio di Circoscrizione, Maria Grazia Bonica, della vicepresidente Daniela Tagliasacchi e del consigliere Rosella Rando

Riguardo ai fatti accaduti in Filicudi il 28 Gennaio 2015, relativamente all’oggetto della presente, questa Circoscrizione rende noto alla popolazione quanto segue.

La mareggiata del 27 c. m. sera ha danneggiato il braccio esterno del pontile di ormeggio degli aliscafi dello scalo di Filicudi porto. La mattina del 28 Gennaio e sino all’ora di arrivo della nave, il pontile e il mare a Filicudi si presentavano cosi come è possibile vedere nelle foto che si allegano.

Nel tardo pomeriggio, questa Circoscrizione, nelle persone della Vicepresidente e del Consigliere Rando, venivano allertate dagli abitanti del porto, perché era “praticamente” scomparso il Pontile di cui stiamo parlando.

A detta dei presenti sui luoghi, persone non ufficialmente autorizzate, di non meglio specificate e specializzate Ditte, si erano recate in brevissimo tempo sui luoghi, ed avevano provveduto ad asportare entrambe i bracci del pontile, oltre alla griglia di ancoramento a terra degli stessi.

La Vicepresidente comunicava con il Sindaco immediatamente e quest’ultimo assicurava che si sarebbe provveduto in brevissimo tempo ad affidare i lavori di ripristino dei bracci con la massima urgenza, vista la necessità di garantire l’attracco dei mezzi veloci.

Il giorno 30 Gennaio, non essendo ancora la Circoscrizione, a conoscenza né delle persone affidatarie dell’incarico e non sapendo in quale officina “qualificata” fossero finiti i respingenti e tutto il pontile, la sottoscritta si è messa in contatto con l’ufficio tecnico della Capitaneria di porto di Lipari .

Da quest’ultimo è stato possibile sapere che loro stessi, da qualche ora, avevano avuto notizia dal Dirigente dell’ Ufficio tecnico del Comune di Lipari, che Lunedi prossimo sarebbe arrivato un fabbro sull’isola che avrebbe provveduto alla sistemazione del braccio danneggiato.

Questa la cronaca dei fatti sino ad oggi.

Dell’asporto e dell’autorizzazione data a chi materialmente, in data 28 Gennaio ha “smantellato” il pontile di attracco degli aliscafi, abbiamo chiesto notizie ufficiali al Sig Sindaco.

Per lunedi Due Febbraio, dunque, ( tempo permettendo) attendiamo di conoscere gli sviluppi della vicenda.

Resta inteso che chiederemo e vigileremo su questa ulteriore “messa a punto” del pontile, perché non si verifichi nei prossimi sei mesi altra “necessità” ed “urgenza” e soprattutto perché Filicudi non resti ancora isolata per questa ragione. Si chiederà, altresì, come è stato già fatto in precedenza, il posizionamento di due bracci richiudibili, una volta e per tutte, che eviti di “aggiustare” e “riaggiustare”, laddove sarebbe opportuno fare una spesa “unica” e “duratura”.

Presidente Di Circoscrizione Maria Grazia Bonica; Vicepresidente Daniela Tagliasacchi, Consigliere Rosella Rando