Federalberghi: Ustica Lines ridimensiona a 2 € costo bagaglio

Comunicato

il presidente di Federalberghi Eolie, Christian Del Bono
il presidente di Federalberghi Eolie, Christian Del Bono

A seguito delle segnalazioni pervenute nei giorni scorsi, abbiamo scritto alla Usticalines, chiedendo di rivedere la decisione di far pagare € 6 in aggiunta al biglietto di viaggio per quanti trasportino un bagaglio che superi le misure (60X40X20) stabilite dal regolamento interno della compagnia, dichiara Christian Del Bono, presidente di Federalberghi Isole Eolie isole minori Sicilia. Siamo stati, devo dire, continua Del Bono, puntualmente interpellati dalla Usticalines, la quale ha provveduto a ridimensionare a € 2 il prezzo aggiuntivo da far pagare per ogni bagaglio in eccesso.

Pur apprezzando la pronta disponibilità dimostrata dalla compagnia e comprendendone in parte i motivi connessi alla necessità di regolamentare e gestire il trasporto bagagli, non possiamo comunque ritenerci soddisfatti, insiste Del Bono, in quanto la decisione penalizza, oltre ai residenti, anche i visitatori che hanno scelto di trascorrere le proprie vacanze alle isole. In particolare, rischia di creare non pochi disagi e danni agli agenti di viaggio che hanno già venduto i propri pacchetti senza specificare la possibilità del pagamento di una fee aggiuntiva per i bagagli in “eccesso”. Ci appelliamo, pertanto, ancora una volta al buon senso e alla disponibilità della Usticalines, convinti che questa possa ulteriormente rivedere le proprie decisioni, azzerando il fastidioso e “pericoloso” balzello.

Di contro, prendiamo atto con soddisfazione – conclude Del Bono – della decisione di Siremar Compagnia delle Isole di continuare a non far pagare alcun importo aggiuntivo a quanti utilizzeranno i propri mezzi di navigazione.

Christian Del Bono

Presidente Federalberghi Isole Minori della Sicilia

Presidente Federalberghi Isole Eolie