Ex Terme San Calogero: Lo Cascio e Gugliotta ricordano emendamento bocciato

Lipari, 16 gennaio 2016

COMUNICATO STAMPA.

In merito alle notizie di una possibile “vendita” delle Terme di San Calogero, desideriamo ricordare che già nel marzo 2014, in occasione della discussione e dell’approvazione del Regolamento delle alienazioni dei beni immobili del Comune di Lipari, gli scriventi avevano presentato un emendamento finalizzato a escludere dall’elenco quelli di interesse artistico-monumentale, storico, culturale e/o ambientale.

Di fatto, questo emendamento avrebbe impedito di trovarci oggi in una situazione che si cerca di spacciare come semplice escamotage per fare quadrare i conti, ma che purtroppo potrebbe favorire anche spregiudicate operazioni di sciacallaggio immobiliare.

Naturalmente, l’emendamento è stato bocciato dai consiglieri di maggioranza, che anche in questo caso si sono distinti per la consueta sensibilità e, soprattutto, lungimiranza.

Sulla vicenda dell’alienazione dello stabilimento di San Calogero, in ogni caso, attendiamo di pronunciarci quando l’apposita commissione e il successivo consiglio verranno convocati per ratificare il piano triennale delle alienazioni proposto dall’amministrazione.

Annarita Gugliotta, consigliere comunale di Vento Eoliano

Pietro Lo Cascio, consigliere comunale de La Sinistra