Don Sardella: ” Lipari è più povera ”

Riceviamo da don Gaetano Sardella in memoria di suor Floriana Giuffrè e pubblichiamo

Carissima Suor Liliana,

da sin. suor Liliana, don Gaetano Sardella e suor Floriana
da sin. suor Liliana, don Gaetano Sardella e suor Floriana

Fisicamente non mi è possibile essere presente al funerale della Madre sabato a Roma ma in comunione di preghiera , con le mie comunità , mi unisco a voi nel ringraziare il Signore per averci donato SUOR MARIA FLORIANA.

Una donna rivestita di tanti doni di natura e di grazia ,una suora umile ed intelligente innamorata di Francesco d’Assisi , una superiora generale che con energia , mitezza e vigore ha servito per tanti anni l’Istituto delle Suore Francescane dell’Immacolata Concezione di Lipari.

Mi ha sopratutto edificato la santità con cui si è distesa sulla Croce obbedendo con letizia francescana alla volontà di Dio. Perdo una sorella nella fede ,con la quale ho condiviso momenti meravigliosi nel cammino dell’Istituto e la memoria e il frutto fecondo di tanti eventi di grazia non può essere scalfito dalla morte fisica.

Alla madre in momenti difficili del mio cammino sacerdotale ho confidato le mie difficoltà e non mi ha fatto mai mancare la Sua amicizia e la preghiera.

LAUDATO SII MIO SIGNORE PER SORELLA MARIA FLORIANA.

Perdiamo una piccola grande donna.

LIPARI E’ PIU’ POVERA.

Le sue virtù , i suoi insegnamenti , i suoi valori , i suoi scritti , le sue nascoste lacrime , ogni suora le custodirà nel cuore e tutti le trasformeremo in impegno di vita cristiana.

In Comunione di Preghiera

Don Gaetano Sardella