Consiglio comunale: Famularo rinuncia ma sarebbe tecnicamente in carica

consiglio comunaleLipari- Nella seduta del Consiglio comunale di questa mattina approvata all’unanimità la surroga del consigliere deceduto Natale Famà. Ma è polemica, nonostante la presenza del vicesegretario Giovanni Famularo, perchè pur essendo assente per rinuncia il consigliere subentrante Pdl, Fabrizio Famularo il civico consesso dovrà essere riconvocato per ratificare formalmente le sue dimissioni, già notificate con lettera al presidente del Consiglio. Famularo , pertanto, anche se ha comunicato la sua rinuncia e non ha giurato, per il momento è tecnicamente un Consigliere comunale. Per l’insediamento del secondo dei non eletti, Pino Longo, quindi , si dovrà attendere .

Per la minoranza,  in primis l’ex sindaco Mariano Bruno, procedura non regolare. Anche nella seduta di questa mattina la minoranza ha rimarcato come sia ormai essenziale per lo svolgimento del civico consesso. In aula infatti, solo in sei per la maggioranza. In cinque , invece, quelli dell’opposizione.

Nuccio Russo ha sottolineato come la presenza della minoranza sia , a prescindere , un dovere, ricordando, peraltro, come oggi l’argomento fosse d’interesse dell’opposizione. Giacomo Biviano del PD, ha fatto rilevare, invece, come rispetto alla consiliatura precedente , oggi, l’attuale maggioranza , pur se rimaneggiata, si trovi ugualmente in aula in prima convocazione per affrontare gli ordini del giorno insieme alla minoranza invece di approvarsi gli argomenti , come avveniva in passato , in seconda convocazione con otto consiglieri. Solito scontro finale tra Portelli e Lauria sul quale stendiamo un velo pietoso.