Caritas Lipari : emigranti organizzano colletta, coordinatore Barca ringrazia

In verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me”- (Mt 25,40).

Era il 12 aprile scorso quando la Caritas Lipari ha con una nota voluto ringraziare quanti con il loro supporto, con le loro donazioni hanno permesso che molti potessero beneficiare di aiuti, superando momenti di grande sconforto e disagio. Da allora la Caritas ha continuato la sua azione, superando momenti di difficoltà brillantemente con l’intervento di tantissimi cittadini.

Questa volta il mio grazie sentito e particolare è rivolto ai nostri concittadini che per varie ragioni hanno scelto di vivere in altre nazioni o forse ne sono stati costretti, ma che nonostante tutto portano le loro isole, la loro terra nel cuore, dimostrando attaccamento anche verso le persone che ci vivono, facendo sentire la loro presenza e la loro solidarietà con gesti generosi e inattesi.

Particolarmente desidero ringraziare coloro che sono emigranti in Svizzera e in Germania. In quest’ultima la famiglia italo-tedesca Ivano e Miriam Favaloro ha organizzato financo una colletta, raccogliendo così una somma notevole. Somme queste che la Caritas utilizzerà per l’acquisto di alimenti di prima necessità da distribuire ai più deboli.

Mi sia consentito di rivolgere ancora una volta un ringraziamento pubblico a tutti gli operatori volontari che hanno sempre più dimostrato di mettere in pratica i valori che la fondano: “mettersi a servizio” della comunità con spirito di abnegazione e di incredibile umanità.

Grazie a tutti!

Lipari, 12 giugno 2020

Il Coordinatore

Gaetano Barca

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01