Busacca e la sua collocazione: ” prima il confronto con Art.1″

Riceviamo dal consigliere comunale, Giovanni Giachino Busacca, e pubblichiamo :

Gentile direttore,

giovanni busacca (1)ringraziandoLa per la calorosa accoglienza come promesso Le rivolgo le mie riflessioni pubbliche. La prego di far giungere il mio messaggio all’intera cittadinanza Eoliana a cui mi sento legato da rapporti familiari oltre che politici.

È stato per me un grande onore aver partecipato utilmente al Consiglio Comunale per ristabilire il numero legale del consesso (in seguito alle dimissioni del consigliere Russo) così garantendo il regolare funzionamento dei lavori.

Ho accettato la nomina di consigliere (ritenuta l’urgenza, al fine di evitare il collasso della macchina amministrativa), mosso dal dovere civico e dalla deferenza verso le istituzioni e, soprattutto, dal profondo rispetto che nutro nei confronti di tutti i cittadini Eoliani.

Considero il ruolo di consigliere di fondamentale importanza per la vita di un Comune e le scelte (in seno al consiglio) ritengo debbano essere dettate dall’equilibrio, dalla moderazione e dalla determinazione poiché assunte nell’interesse della collettività e verso la tutela del bene comune.

La mia speranza è di poter contribuire (in questo ultimo anno della gestione Giorgianni), alla crescita del territorio e all’avvio di importanti progetti nell’interesse del popolo eoliano: recuperando la centralità storico geografica e culturale che è stata tradizione propria delle isole Eolie. Il mio impegno sarà propositivo e per questo sarò disponibile al dialogo sia esso di natura politica sia esso di cordialità e di confronto aperto.

Prima di ogni scelta e collocazione politica (precisando sin da subito, che sarò costruttivo nell’interesse della collettività) sento il “dovere morale” di confrontarmi politicamente con gli amici della lista civica e con tutti coloro i quali l’hanno sostenuta durante le elezioni. Per cui, nelle prossime settimane, per le determinazioni del caso, darò seguito ad un dialogo aperto soprattutto col Presidente della lista Art.1.

Augurando a tutti un felice anno nuovo porgo i miei migliori saluti.

Cordialmente

Giovanni Giachino Busacca