Arezzo scopre le isole del vento

Incontro sulle Eolie organizzato dalla Brigata dei Monumenti

Antonio Brundu e Italo Toni ad Arezzo
Antonio Brundu e Italo Toni ad Arezzo

Grande successo per l’incontro di giovedì 26 marzo scorso, tenutosi presso la sala conferenze del Liceo Scientifico “Francesco Redi” di Arezzo e dedicato alle isole Eolie. Alla presenza di un folto pubblico, autorità religiose, militari e civili, lo scrittore e poeta Italo Toni (per l’isola di Lipari) e il responsabile della Biblioteca Comunale di Malfa (per l’isola di Salina) hanno raccontato vita, morte e miracoli di uno degli arcipelaghi più affascinanti e ricchi di storia dell’intero Mediterraneo.

Il pomeriggio dedicato a Lipari, Salina, Stromboli, Vulcano, Filicudi, Alicudi e Panarea è stato organizzato dal professor Claudio Santori – presidente della Brigata Aretina Amici dei Monumenti e del Paesaggio – e coordinato da Francesco Maria Rossi. Ha dato il suo patrocinio anche la Biblioteca Antica del Seminario Vescovile di Arezzo, che ha fra l’altro promosso una mostra fotografica di Antonio Brundu presso il Santuario della Madonna del Giuncheto a San Polo, dedicata proprio ai meravigliosi paesaggi terrestri e marini delle Eolie.

Molti e interessanti gli ingredienti del pomeriggio aretino: dopo la proiezione di un video introduttivo, si è parlato della produzione letteraria e poetica di Italo Toni, giunto oramai al suo quindicesimo libro. Grande interesse per la storia dei culti devozionali eoliani presentata da Antonio Brundu. Ma si è parlato anche delle coltivazioni tipiche (capperi, uva malvasia), della pesca, della pratica della marineria, delle tradizioni e del dialetto, della tragica epopea dei confinati in epoca postunitaria e fascista.

Naturalmente non poteva mancare il cinema, coi grandi film neorealisti Stromboli (Terra di Dio) di Roberto Rossellini con Ingrid Bergman e Vulcano di William Dieterle con Anna Magnani, che hanno fatto conoscere le Eolie al mondo, dando inizio alla tradizione turistica delle isole. E ancora L’Avventura di Michelangelo Antonioni, Caro Diario di Nanni Moretti e Il Postino con Massimo Troisi.

Le Eolie, isole del vento e del fuoco, luogo magico ove le vie del Tempo hanno sempre incontrato quelle dello Spazio, sono approdate ad Arezzo, regalando alla città toscana i colori e il profumo del mare siciliano.

(Nella foto- 6 marzo 2015 “Aula Magna Liceo Scientifico “Francesco Redi” di Arezzo: da sin. Antonio Brundu, Francesco Maria Rossi e Italo Toni).