Alfano: “legalità e sicurezza si rafforzano per Lipari”, impegno su riapertura Punto nascita

carabinieri alfano

Inaugurata la nuova caserma dei Carabinieri intitolata ad Orazio Majorana. Impegno del Ministro per la riapertura del Punto nascita: ” ma non sono la Regione siciliana”

Lipari- “Legalità e sicurezza oggi si rafforzano a beneficio della comunità di Lipari e dei turisti che vengono in villeggiatura. La caserma è intitolata ad Orazio Majorana, un siciliano, un eroe che non possiamo dimenticare che ha sacrificato la propria vita per dare la libertà agli altri”. Così il ministro dell’Interno , Angelino Alfano, nel corso della partecipata cerimonia di intitolazione e inaugurazione della nuova caserma dei Carabinieri di Lipari voluta fortissimamente dall’Amministrazione Giorgianni. Presenti tante autorità civili, militari e religiose: dai deputati messinesi D’Alia e Garofalo, al presidente dell’Ars, Ardizzone. Ed ancora il comandante generale dei Carabinieri, Dal Sette , l’Amministratore apostolico della diocesi mons. Papa.


alfano mamma majorana

“ Ieri mattina – ha detto Alfano- sono stato al nord, al passo del Brennero: non c’era questo sole, questo mare, ma freddo. Siamo andati sul posto dove doveva essere costruito un muro ma siamo andati li per dire che non doveva essere costruita nessuna barriera perché la nostra Europa è grande se è unità. “Noi siamo un popolo forte e un popolo fiero. Lo diciamo con orgoglio alla signora Bernardina ( mamma di Orazio Majorana, ndr): nessuna medaglia, nessuna intitolazione di una stazione dei carabinieri può superare il suo dolore perché lei è stata condannata all’ergastolo per tutta la vita, prigioniera di un dolore che non si può superare. Siamo qui a dirle che quel dolore non può essere superato ma che non esiste futuro se non esiste la memoria. E noi ricordiamo un eroe . Suo figlio è morto per dare la libertà ad altri, in questa comunità di Lipari”.

hdr

Il ministro ha ricordato come lo Stato sta investendo nella sicurezza. ” Dico da Ministro alla comunità di Lipari, che ci batteremo con tutto il cuore insieme a tutti i parlamentari nazionali e regionali per assicurare il diritto a nascere e morire nel luogo in cui si vive anche se non sono la Regione siciliana. Lo faremo con la consapevolezza che questa è una grande capitale , per le Eolie, per la chiesa messinese, e anche perché la sicurezza è un valore per il turismo. L’arma dei Carabinieri , poi- ha concluso Alfano-è grande perché ha le proprie stazioni: il comandante è un’autorità, e quando vi è un comandante come Villari che da tanti anni è qui vuol dire che ha meritato di starci”.

I lavori di trasformazione, eseguiti dalla stessa Curia, hanno permesso, finalmente, di dotare i Carabinieri di una nuova Caserma, moderna e funzionale, nonché di recuperare un edificio in pieno centro, che da qualche anno era inutilizzato. Nonostante la sua funzione operativa, lo stabile ha mantenuto un elegante facciata in stile eoliano, caratterizzata dai tipici colori delle abitazioni dell’arcipelago e ben si armonizza con gli edifici adiacenti.

carabinieri alfano 1

La caserma, con i suoi ampi e funzionali locali al piano terra, potrà offrire un servizio più efficace ai cittadini isolani e in particolare ai turisti, specie se stranieri, durante il periodo estivo. La stazione, infatti, avrà diversi confortevoli uffici dedicati esclusivamente alla ricezione del pubblico anche straniero e ai controlli di Polizia di Frontiera, mansione demandata sull’isola, in modo esclusivo, ai militari dell’Arma e che permette alle imbarcazioni, provenienti dall’estero, di accedere per la prima volta in Italia.

alfano

Proprio in tale ottica, e con la finalità di eseguire controlli più approfonditi su tutti i cittadini, soprattutto se stranieri, il Comando stazione sarà dotato di un sofisticato sistema di fotosegnalamento e identificazione, che permette di risalire all’identità dei controllati anche solo dalle impronte digitali. Nella nuova sede troverà posto anche il personale di bordo della Motovedetta 814 Monteleone, la cui imbarcazione è dislocata nel porto di Pignataro, ma che avrà un ufficio dedicato dove sviluppare i controlli fatti in mare e ricevere i naviganti anche solo per un consulto.

La caserma, perfettamente accessibile alle persone diversamente abili e priva di barriere architettoniche, metterà a disposizione dei cittadini e dei turisti, dei locali funzionali e sicuri.

carabinieri caserma 3

La nuova Stazione può garantire ospitalità per circa 30 Carabinieri. Una ricettività così grande permetterà, specie durante il periodo estivo, di alloggiare un importante numero di rinforzi proveniente dalla terra “ferma” e offrire così maggiore sicurezza, non solo a Lipari ma a tutto l’arcipelago.

Oltre alle camere, l’Arma potrà contare anche su tre alloggi di servizio, adiacenti alla caserma. Si tratta di tre appartamenti, di proprietà del Comune di Lipari, che in precedenza davano ospitalità ad alcuni uffici comunali. L’impegno e la disponibilità del Sindaco e della sua amministrazione, permetterà, quindi, al Comandante della Stazione e ad altri due militari, di alloggiare tutto l’anno con le proprie famiglie a pochi metri dalla caserma.

alfano giunta