Aigae, rinnovo cariche sociali

(Comunicato) AIGAE Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche al rinnovo delle cariche sociali. L’assemblea ordinaria dei soci, svoltasi in data 7 Novembre nel rispetto dell’ultimo DPCM che vieta convegni e conferenze in presenza, per la prima volta on line, registrando la partecipazione massiccia di quasi 400 soci, ha eletto tramite sistema di votazione digitale certificato, i membri del Consiglio Direttivo, i consiglieri extraterritoriali, il Revisore Unico dei Conti e i 3 membri del Collegio Probiviri.


I nuovi Consiglieri eletti, al fine di rappresentare il territorio regionale in base alle indicazioni dei soci, eleggeranno a breve il Presidente nazionale dell’Associazione. A cui spetterà il compito di nominare la Giunta esecutiva (organo di Presidenza), composta da Presidente, Vicepresidente e tre vicepresidenti aggiunti.

Il coordinatore eletto per la regione Sicilia è Di Falco Giovanni, che diventa in questo modo Consigliere nazionale facente parte del Consiglio Direttivo.
Nanni Di Falco , è siciliano, ha 52 anni, svolge la professione di guida dal 1998. Vive Tra Ragusa Ibla e il Rifugio Scirocco , di cui è gestore e proprietario, sito all’interno del selvaggio canyon di Cava d’Ispica sui Monti Iblei. Socio fondatore e referente per la Sicilia della Compagnia dei cammini che si occupa di viaggi a piedi e cultura del camminare. Membro fondatore del comitato promotore del Parco degli iblei e socio della federazione siciliana dei centri di educazione ambientale.

Aigae, come Associazione di categoria, riconosciuta dal Ministero dello Sviluppo Economico, con oltre 3000 soci in tutta Italia, rappresenta a livello nazionale, ai sensi della legge 4/2013, tutti coloro che per professione accompagnano in Natura. AIGAE, tramite l’opera di divulgazione promossa dalle Guide Ambientali Escursionistiche, si fa promotrice del Turismo Ambientale, dell’educazione scientifica e culturale, ponendosi
come obiettivo la preservazione dell’ambiente naturale, la diversità biologica, i processi ecologici essenziali e la ricerca di un nuovo equilibro tra uomo e natura.