Acqua gialla, La Cava: problema da risolvere al più presto

Comunicato

acqua protesta 1Si continua a strumentalizzare una questione che dovrebbe interessare tutti a prescindere dell’appartenenza o dal colore politico. Ieri siamo stati ascoltati dall’assessore Orto che ringraziamo per avere disdetto impegni familiari a cui teneva tanto per dare ulteriori spiegazioni ad una questione, quella dell’acqua gialla, che rischia di diventare sempre più problematica.

Abbiamo capito che se da un lato le analisi tranquillizzano gli uffici, dall’altro lato l’acqua gialla preoccupa tutti compreso l’assessore che ha già chiesto ai tecnici, anche grazie alle nostre segnalazioni, di procedere con il prelievo di campioni d’acqua in prossimità delle utenze e non solo in entrata ed in uscita dai serbatoi comunali.

Ancora non sappiamo se è un problema del dissalatore o delle condotte di adduzione o dei serbatoi ma certamente possiamo affermare che il problema c’è e va risolto nel più breve tempo possibile e con la collaborazione di tutti.

Proprio perché il problema c’è e come affermato anche dall’assessore ” qui nessuno è cieco”, abbiamo chiesto con forza che si valuti l’opportunità di interrompere i pagamenti o, in alternativa, si sgravino le utenze dei costi relativi a questo ultimo bimestre.

Un grazie particolare ai cittadini che hanno partecipato mettendoci la faccia.

Gli assenti hanno sempre torto

Art.1

Il segretario Alessandra Falanga

Il Presidente Alessandro La Cava