Turista rientrata a Napoli da Panarea con il Coronavirus

Il Mattino rilancia la notizia, il Sindaco : “non abbiamo avuto conferma di casi positivi”

Una giovane spagnola, forse di Madrid, rientrata a Napoli da Panarea, positiva al Coronavirus. La notizia è stata rilanciata da ilmattino.it . La giovane- secondo quanto ricostruisce il giornale – si sarebbe subito messa in autoisolamento, mentre i quattro ventenni napoletani con cui condivideva l’appartamento avrebbero continuato a girare per l’isola e avrebbero partecipato ad affollati party notturni di vari locali.

«Io chiamo tutte le mattine le autorità sanitarie – ha dichiarato al giornale napoletano il sindaco Marco Giorgianni- e non abbiamo avuto fin qui alcuna conferma di casi positivi in tutto l’arcipelago. Ci sono state invece delle quarantene obbligatorie per soggetti che prima di arrivare da noi erano entrati in contatto con persone positive, e la procedura in questi casi prevede che la Asl esegua il tampone come è stato fatto. Aggiungo che tutte le persone che hanno sintomi noi non le facciamo partire, avvisiamo un gruppo di medici che è stato dedicato solo ad eseguire i tamponi e li mandiamo nei loro domicili. È accaduto ad esempio nei giorni scorsi a Stromboli, dove due persone sono risultate negative. La preoccupazione c’è ed è dovuta alla consapevolezza di dover intervenire immediatamente laddove dovesse arrivare una brutta notizia. Il rischio non è per chi ha avuto contatti con soggetti a rischio, perché quelli riusciamo a monitorarli ma del soggetto che ha sintomi e non viene segnalato e non contatta la guardia medica o il proprio medico non sapremo niente e non abbiamo una soluzione per questi casi».

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01