Tassa di sbarco, sulla Gazzetta forum del Giornale di Lipari

1Biviano, presidente della Commissione, propone il pagamento per chi non soggiorna minimo per due giorni

Tassa di sbarco: sulla Gazzetta del Sud di oggi grande spazio al forum di domenica scorsa del Giornale di Lipari su Facebook con alcuni pareri pro e contro dei nostri lettori. Nel pezzo inoltre si forniscono altri spunti di riflessione grazie al nostro Peter Pan Corrieri che ci aiuta a far chiarezza su tutti i possibili risvolti di questa opportunità. “ Ve lo immaginate – sostiene- in piena estate cosa può accadere tra file e imprecazioninelle agenzie degli aliscafi per tutte le esenzioni previste ? Probabilmente sarebbe stata più consona la tassa di soggiorno alla quale i turisti sono già abituati”. Ma nelle altre isole come la pensano ? Il Consiglio comunale di Santa Marina Salina, lo scorso, 29 novembre, ha deliberato anche per il 2014 una tassa di sbarco di 1,50 €. “ Noi – dice Massimo Lo Schiavo- non pensiamo alle manovre di bilancio”, ma è anche vero che il suo piccolo comune non ha i problemi di quello di Lipari che deve pensare a sei isole e all’invasione estiva dei minicrocieristi di giornata , specie in quelle con i vulcani. Per il presidente della Commissione comunale economia e finanze, Giacomo Biviano, che tra qualche giorno esaminerà, con i colleghi, la proposta bisogna pensare ad incentivare le presenze. “ In questo senso proporrò – ha dichiarato- che la tassa venga applicata a quei turisti che risiedono per meno di due giorni”. Ma nel Pd locale sulla questione c’è particolare fermento. Il segretario Saverio Merlino è per una sostanziale revisione del regolamento che avete potuto vedere in anteprima sul Giornale.