Stromboli : le criticità nella raccolta rifiuti, Pro Loco chiede incontro al Sindaco

Nota della Pro Loco Amo Stromboli al sindaco Marco Giorgianni e all’assessore Massimiliano Taranto

Oggetto: richiesta di chiarimenti per il servizio di raccolta rifiuti dell’isola di Stromboli.

Costituita la Pro Loco "Amo Stromboli" 2
La presidente Rosa Oliva

Egregio Signor Sindaco, sono trascorsi ormai sei mesi dal nostro incontro del settembre dello scorso anno e, purtroppo, le nostre richieste di chiarimenti sono rimaste disattese, così come la nostra lettera del 30 novembre u.s., in cui eravamo entrati nel merito, con alcune domande che ci eravamo posti e Le ponevamo, dopo aver preso visione dei documenti che disciplinano la raccolta differenziata.


Purtroppo, la situazione diventa sempre più difficile, immaginiamo, per esempio, che sia a sua conoscenza il fatto che in attesa che l’area di trasferenza sia completata, i cassonetti della raccolta sono allocati sulla spiaggia!

Diventa sempre più di primaria importanza per la nostra comunità essere messa a conoscenza di quali siano i motivi che hanno determinato tale situazione, le modalità previste per finalmente portare alla normalità un servizio che, a Stromboli in particolare, ha forti ripercussioni sulla economia turistica. È altrettanto urgente dare inizio alla raccolta differenziata, contestualmente alla sensibilizzazione della popolazione dell’isola che deve essere istruita circa le modalità ed i comportamenti da adottare affinché la raccolta differenziata avvenga nel migliore dei modi.
Per quest’ultimo aspetto, in particolare, ci preme mettere in evidenza l’accumularsi di ritardi di cui non è stata resa nota la ragione e il fatto che l’avvicinarsi della stagione estiva generi un carattere di
urgenza.

Nel periodo intercorso dalla nostra ultima lettera abbiamo avuto modo di analizzare l’offerta tecnica della ditta appaltatrice e, come può facilmente immaginare, abbiamo necessità di alcuni chiarimenti.
Nella tabella allegata riassumiamo sia i punti sollevati nella nostra precedente lettera, sia i chiarimenti di cui sopra.

Siamo a proporLe, quindi, un incontro per discutere le criticità summenzionate e quelle che di seguito Le riproponiamo. Tale incontro potrà tenersi anche con collegamento in remoto.
Inutile dirLe che non è più tollerabile l’ulteriore inquinamento di una delle più belle spiagge dell’isola che si affaccia direttamente sullo Strombolicchio e il deturpamento di un luogo già così segnato dal turismo mordi e fuggi.
In attesa di un suo cortese riscontro, porgo cordiali saluti,
Pro Loco Amo Stromboli
Presidente
Rosa Oliva

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01