Stromboli e gli interventi richiesti dopo l’incendio, Giorgianni : ” era stata presentata richiesta stato di calamità, sopralluoghi e istituito gruppo di lavoro”

“In quei pochi giorni tra l’incendio e la fine del mio mandato l’Amministrazione deliberò la richiesta dello stato di calamità con gli interventi necessari . Con quella delibera si chiedeva all’Ispettorato provinciale dell’agricoltura di svolgere gli opportuni sopralluoghi. In quei giorni fu fatto anche un avviso pubblico per consentire ai cittadini di elencare i danni subiti e fu istituito un gruppo di lavoro per proporre gli interventi più utili. Non so se dopo la fine del mio mandato questo gruppo di lavoro sia stato convocato o se il lavoro per identificare gli interventi necessari sia stato eseguito o meno. Ma non si può dire che l’amministrazione precedente non abbia fatto quello che c’era da fare”. Lo ha puntualizzato l’ex sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, nel corso di una diretta Fb per sostenere la raccolta firme per la lista “Cateno De Luca Sindaco di Sicilia”.

” Tutti sanno – ha aggiunto Giorgianni- che l’elenco degli interventi da fare a seguito di una emergenza vengono identificati nel primo quadro economico a cura di un commissario ma ciò non è avvenuto fino alla fine del mio mandato”.

Oggi , com’è noto, Stromboli piange. Ma, e lo chiediamo ancora una volta alla Regione e alla nuova Amministrazione : cosa è stato fatto tra giugno e luglio ?