Stromboli e Ginostra senza pane e latte

Stromboli- Se la nave, martedì scorso, effettua un collegamento straordinario per rifornire di merci l’isola ma i commercianti non lo sanno e non fanno in tempo a far imbarcare quanto necessario accade che nell’isola iniziano a scarseggiare i beni di prima necessità. Perchè i traghetti negli ultimi due giorni non hanno raggiunto Stromboli per le condizioni meteomarine avverse. I 500 abitanti , come scrive Gianluca Giuffrè, da dodici giorni sono senza rifornimenti alimentari con supermercati e negozi sprovvisti di quasi tutto. A Ginostra la situazione è peggiore: solo ieri è arrivato del pane fresco con l’aliscafo