Scuola, referendum, disinfestazione e compiti Comune: Laura Natoli interviene con una nota Cobas

Riceviamo da Laura Natoli e pubblichiamo

REFERENDUM – COMPITI DELLE SCUOLE E DEI COMUNI

Leggendo la nota dell’ assessore Centurrino in merito agli obblighi di pulizia dei plessi scolastici utilizzati come seggi elettorali, mi permetto di dissentire da quanto da lei affermato portando a supporto del mio pensiero una nota del COBAS che allego di seguito:

 Immagine

Mi piacerebbe inoltre sapere per quale motivo è stata richiesta la disponibilità dei locali già da giovedì pomeriggio, facendo perdere ben 2 giorni di scuola agli studenti, quando in altre scuole si interrompono le lezioni solo lunedì 18, ed in qualche altra (casualmente al nord italia) si rientra addirittura lunedì alla terza ora.

Se il comune, trincerandosi dietro le solite scuse dei “fondi bloccati” e “conti in rosso” se ne lava le mani, anche la scuola, dall’ altra parte, non batte ciglio.

Peccato davvero che in questo nostro sud, e alle Eolie in particolare, sulla qualità dell’ istruzione e sul futuro dei nostri ragazzi non si voglia proprio investire!!!

Cordialmente,

Laura Natoli