Scuola: quali risposte può dare la Provincia commissariata agli studenti delle Eolie ?

 

 

Lipari- Protesta, come annunciato, stamane per le vie di Lipari degli studenti dell’I.I.S. Conti, ricevuti nell’aula consiliare del Comune , dal sindaco Marco Giorgianni. Gli studenti lamentano, come evidenziato di recente in una nota ” la carenza del servizio idrico; fondi altamente insufficienti ( circa 303 € per la gestione annuale dell’istituto); aule dismesse e non utilizzate; laboratorio scientifico inagibile; aule non a norma.

Ed ancora, inadeguatezze strutturali in attesa d’essere completate; ineguaglianze tra i locali adibiti all’organico e quelli destinati agli alunni e la mancanza di riscontri rispetto alle promesse fatte negli ultimi anni per quanto riguarda l’ampliamento delle strutture scolastiche permettendo di poter creare nuovi indirizzi, già concessi al nostro istituto.

Il Sindaco nel ricordare (contestando un cartello) che ” i cervelli li abbiamo accesi eccome”, ha annunciato che chiederà un incontro al Commissario della Provincia e anche all’assessorato regionale. ” Dovete sapere- ha detto Giorgianni- che avete un’Amministrazione al vostro fianco ma dovete protestare conoscendo i fatti”. Di certo, rispetto, a due anni fa, i problemi sono aumentati; non fosse altro per il “fatto” che le province sono state commissariate.