Referendum trivellazioni: Legambiente Lipari promuove comitato di sostegno al “SI”

Comunicato Circolo Legambiente Lipari

Il 17 aprile VOTO SÌ

Referendum sulle trivellazioni

vota si trivelleEoliani, Domenica 17 aprile 2016 e solo la domenica si vota. Come Legambiente vogliamo promuovere un Comitato eoliano si sostegno al SI, con l’obiettivo di coordinare la campagna referendaria.

Il quesito referendario riguarda l’abrogazione della previsione che “le attività di coltivazione di idrocarburi relative a provvedimenti concessori già rilasciati in zone di mare entro dodici miglia marine hanno durata pari alla vita utile del giacimento, nel rispetto degli standard di sicurezza e di salvaguardia ambientale” come previsto dall’emendamento proposto dal Governo alla legge di stabilità che va a modificare quanto disposto dall’articolo 35 del “decreto sviluppo” del giugno 2012. In sostanza con il referendum del 17 aprile si chiede agli elettori di fermare definitivamente le trivellazioni in mare.

Nello specifico si chiede di cancellare la norma che consente alle società petrolifere di cercare ed estrarre gas e petrolio entro le 12 miglia marine dalle coste italiane senza limiti di tempo. Nonostante, infatti, le società petrolifere non possano più richiedere per il futuro nuove concessioni per estrarre in mare, le ricerche e le attività petrolifere già in corso non hanno nessuna scadenza. Se si vuole mettere definitivamente al riparo i nostri mari dalle attività petrolifere occorre votare “sì” al referendum. In questo modo, le attività petrolifere andranno progressivamente a cessare, secondo la scadenza “naturale” fissata al momento del rilascio delle concessioni.

Invitiamo, sin d’ora, tutti, singoli ed associazioni a contattarci per fissare un primo appuntamento del costituendo comitato ai seguenti numeri:

Giuseppe La Greca 3314186865 – giuseppelagreca@virgilio.it

Studio La Greca 0909811014

Lipari, 17 marzo 2016

Il presidente del Circolo Legambiente Lipari

Dott. Giuseppe La Greca