Punto pediatrico, Biviano: ” Vogliamo sapere se la politica regionale continua a prenderci in giro”

Lipari- Nota del consigliere comunale del Pd Giacomo Biviano al direttore generale Asp 5 , Gaetano Sirna

OGGETTO: Pronto soccorso pediatrico di Lipari

Gent.mo Direttore Generale,

il consigliere Giacomo Biviano
il consigliere Giacomo Biviano

A poco più di 10 giorni dalla scadenza della proroga fissata per il 31 dicembre 2015, concessa nel luglio scorso, non si hanno ancora notizie ufficiali sulla continuità del servizio di Pronto soccorso pediatrico di Lipari.

Tutto ciò tra lo sgomento e le fortissime preoccupazioni degli abitanti eoliani che non vogliono assolutamente perdere un servizio ritenuto essenziale data la particolare conformità del territorio e le sue riconosciute criticità.

Il servizio di Primo Intervento Pediatrico, infatti, è dedicato a bambini e adolescenti da 0 a 14 anni, ed è erogato all’interno dell’ospedale tutti i prefestivi e festivi dalle tre pediatre, Silvana De Leo, Caterina Caruselli e Antonella Minutoli, presenti dalle ore 8 alle ore 20, proprio nei giorni in cui il pediatra di famiglia e quello ospedaliero non effettuano il servizio.

Purtroppo, ancora una volta, ci sentiamo minacciati nei nostri fondamentali diritti che rendono sempre meno serena la nostra permanenza in queste isole.

Sembrerebbe, infatti, che tutto venga ricondotto alla sola logica dei numeri, che comunque ci sono, in rapporto all’utenza eoliana, e non all’ importanza ed utilità del servizio che garantisce serenità alle famiglie con bambini piccoli, e, laddove possibile, fa risparmiare qualche euro evitando di partire per ospedali più o meno vicini.

Pertanto, al fine di chiarire definitivamente la sorte del Pronto soccorso pediatrico di Lipari, Le chiedo di conoscere le determinazione che codesta ASP ha già sicuramente adottato o e in procinto di adottare, visto l’imminente scadenza della proroga.

Siamo in attesa, infatti, di capire, dopo la promessa di apertura del punto nascita di Lipari da parte dell’Assessore Gucciardi, mai avvenuta, a differenza di Pantelleria, se la politica Regionale continua a prenderci in giro o a trattarci come entità in via di estinzione.

In attesa di cortese riscontro, che sicuramente vorrà fornirmi, porgo i migliori saluti.

 Il Consigliere Comunale

Dott. Giacomo Biviano