Progetti assistenziali per persone in condizione di disabilità gravissima

DISTRETTO SOCIO-SANITARIO N. 25 -Isole Eolie

COMUNE CAPOFILA – LIPARI

COMUNI DI SANTA MARINA SALINA – MALFA – LENI

AVVISO PUBBLICO

PROGETTI ASSISTENZIALI PERSONALIZZATI

PER PERSONE IN CONDIZIONE DI DISABILITÀ GRAVISSIMA

Si informa che l’Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del lavoro, con nota prot. n. 3246 del 04/02/2016, ha avvisato i distretti per la presentazione di progetti assistenziali per persone in condizioni di disabilità gravissima che necessitano a domicilio di una assistenza continuativa, nonché per attività di monitoraggio a carattere socio-sanitario.

Le famiglie interessate potranno presentare apposita istanza al Comune di residenza entro e non oltre il 1° aprile 2016.

Requisito per accedere ai progetti assistenziali personalizzati è che i soggetti siano in condizione di dipendenza vitale che necessitano a domicilio di un’assistenza continuativa e monitoraggio di carattere socio-sanitario nelle 24 ore PER BISOGNI DERIVANTI DA GRAVI CONDIZIONI PSICOFISICHE per le seguenti tipologie definite dall’apposito tavolo tecnico regionale interassessoriale:

• Paziente con malattia cronica, irreversibile. totalmente dipendente, obbligato a letto e/o in carrozzina.

• Paziente con demenza terminale che richieda assistenza totale perché completamente incapace di comunicare, allettato e/o in carrozzina nonché incontinente.

• Paziente in stato vegetativo o coma o “locked-in syndrome”.

• Paziente affetto da malattia neuro-muscolare e dipendenza ventilatoria per almeno 8 ore su 24.

• Pazienti con necessità di ventilazione meccanica, invasiva.

• Pazienti affetti da malattia organica cronica irreversibile, associata a disturbi del comportamento tali da mettere a rischio la propria o l’altrui incolumità vitale.

I progetti avranno durata di almeno dodici mesi e verranno avviati nei limiti delle risorse finanziarie complessivamente disponibili per tale finalità assegnate al Distretto. Saranno ammissibili soltanto le spese riguardanti il personale di assistenza strettamente legate alle funzioni assistenziali esclusivamente di carattere sociale svolte nell’ambito del progetto.

La valutazione delle condizioni psicofisiche di dipendenza vitale necessarie per l’elaborazione del progetto personalizzato avverrà a cura dell’Unità di Valutazione Multidimensionale dell’ASP n. 5 – distretto di Lipari

Documenti da allegare all’istanza.

• Certificato del medico di medicina generale, attestante la condizione di dipendenza vitale con esplicita individuazione di una delle patologie definite dall’apposito tavolo tecnico regionale interassessoriale;

• Autocertificazione stato di famiglia;

• Verbale della Commissione invalidi civili, attestante l’invalidità civile al 100% con indennità di accompagnamento o disabilità grave, ai sensi dell’art. 3, comma3, della Legge n. 104/92.

• Dichiarazione ISEE;

• Fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente e dell’assistito in corso di validità;

• Il modello e ulteriori informazioni possono essere richiesti agli uffici dei servizi sociali di ciascun comune del Distretto socio-sanitario n. 25

Lipari, 3 marzo 2016

f.to

Il Presidente del Comitato dei Sindaci

Marco Giorgianni