Parcheggio multipiano: il Consiglio cambia le carte in tavola

consiglio comunale

l'articolo sulla Gazzetta del Sud di oggi
l’articolo sulla Gazzetta del Sud di oggi

Lipari- Ad un anno, dalla richiesta di autoconvocazione del consigliere Pietro Lo Cascio e dopo due bandi per la gestione, rispettivamente a quasi 100 e 70 mila euro annui andati deserti è tornata in aula la questione parcheggio multipiano. Ma mentre il sindaco Marco Giorgianni, annuncia che l’orientamento è sempre quello di darlo in gestione all’esterno, il consesso civico produce e approva l’ordine del giorno di Biviano, con le linee guida, che vanno contro l’indicazione fornita dal primo cittadino .

La proposta prevede, infatti, preliminarmente, la revoca della precedente delibera consiliare con la quale di dispone l’affidamento ai privati.E per l’Assessore al Bilancio e per il Dirigente del II Settore di predisporre nel prossimo Bilancio di Previsione, anno 2015, gli stanziamenti necessari per l’acquisto degli impianti di videosorveglianza necessari per la gestione diretta. E quindi, si richiede all’Amministrazione comunale , “ di continuare a gestire direttamente il parcheggio multipiano attraverso l’installazione di un sistema di controllo e videosorveglianza a circuito chiuso affidato direttamente alla Polizia Municipale.

Un punto questo contestato dal dimissionario  Gesuele Fonti “dal momento che non stata ancora realizzata la videosorveglianza del territorio deliberata nel 2012 e che nel prossimo previsionale mancherà la dotazione finanziaria”. Chiesta , con l’ordine del giorno, la verifica periodica (almeno una volta al giorno) degli accessi e della struttura attraverso il personale dell’Ente; la predisposizione entro il 31 gennaio 2016 di un Piano della Viabilità da uniformare al regolamento per la gestione del Parcheggio Multipiano. Ed ancora, la destinazione di una parte, dell’area scoperta della struttura a terminal degli autobus per gli studenti delle scuole; la destinazione di un piano coperto o parte di esso alla concessione annuale di posti auto attraverso abbonamento; il parcheggio gratuito ad automobili e motocicli per non più di 24 ore ed ampliare contemporaneamente la durata e gli spazi dell’isola pedonale; l’istituzione di parcheggi a pagamento nelle zone del centro storico o limitrofe alle aree adibite ad isola pedonale. Infine, si invita l’Amministrazione “a chiedere al Dirigente del II Settore e all’Assessore al Patrimonio di predisporre le modifiche necessarie al regolamento per la gestione attraverso la predisposizione di apposita Delibera consiliare da far giungere in consiglio Comunale entro il 31/12/2015, al fine di uniformare lo stesso con gli indirizzi forniti”.

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01
"Lipari Differenzia" : parte il nuovo calendario di conferimento rifiuti ed il nuovo metodo di raccolta Porta a Porta 7