Ortopedico a Lipari e perplessità per un servizio di tre ore

Riceviamo da Bartolo Beninati e pubblichiamo:

ospedaleDopo almeno 30 anni che se ne parla, da lunedi ” finalmente”ci sarà anche l’ortopedico tra i medici specialisti dei servizi sanitari qui a Lipari. Apparentemente una conquista per noi isolani, ma sia leggendo l’articolo sul Giornale di Lipari, sia interpellando alcuni addetti ai lavori,i dubbi vengono su spontanei.

Infatti l’ortopedico farà solo servizio ambulatoriale il lunedi mattina per 3 ore , quindi quale utilità ne ricaviamo noi utenti? Inoltre manca una sala gessi e quanto necessario per un valido pronto soccorso ortopedico.

Ma anche se ci fossero , a cosa servirebbero visto la limitata operatività a 3 ore settimanali e solo il lunedi? Nell’ articolo si legge un invito agli eoliani di sfruttare questo servizio per giustificare la sua attivazione. Si,ma come? Fratturandosi solo nell’ arco delle 3 0re del lunedi? E quando l’ortopedico, dr. Fazio sarà assente per ferie ,corsi di aggiornamento,malattia,ecc..sarà sostituito da qualcuno?

Per esperienza e considerati i tagli alla sanità , l’attivazione del servizio ambulatoriale ortopedico sa tanto di fumo negli occhi di noi eoliani. Spero ovviamente di essere smentito.

( Gentile Bartolo, il titolo all’articolo ” Ortopedico all’ospedale ma solo per tre ore e per un giorno alla settimana” credo che sia abbastanza eloquente. Per quanto riguarda il successo del servizio e, quindi, il suo potenziamento ci riferivamo all’auspicabile aumento, da giorno 1, delle semplici consulenze o visite , anche in quelle tre ore di lunedì, invece di preferire Milazzo, a prescindere. E’ anche per essere stati spesso ingenerosi, nei confronti dei servizi offerti dall’ospedale e dei professionisti che vi hanno lavorato, che gli eoliani hanno praticamente perso il loro nosocomio. Ti allego l’articolo di oggi per la Gazzetta del Sud. P.P.)

ortopedico