Museo Bernabò Brea: eppure i visitatori nel 2014 sono aumentati

Ma nei festivi resta chiuso

museo_lipariLipari- In sensibile aumento nel 2014, rispetto al 2013, il numero dei visitatori al museo Bernabò Brea di Lipari. E’ quanto attestano i dati diffusi dall’Assessorato regionale ai Beni culturali. Se nel 2013 i paganti e i gratuiti erano stati rispettivamente 15.257 e 12.613 per un totale di 27.870 e per un incasso complessivo di 85.532,00 euro, nel 2014, anno comunque del ritorno del segno + nelle presenze turistiche, i numeri sono lievitati ulteriormente. L’anno scorso, infatti, i paganti sono stati 20.475 , i gratuiti 11.387 per un totale di 31.862 visitatori pari a 118 mila 765 euro di incasso. Ma se da un lato i numeri sono confortanti e invitano all’ottimismo, dall’altro bisogna fare i conti con le disposizioni contraddittorie delle stessa regione. Dopo il periodo di monitoraggio novembre -febbraio ha infatti stabilito , dallo scorso 15 marzo, la chiusura nei giorni festivi ( domeniche e festività infrasettimanali) fatta eccezione per la prima domenica di ogni mese , con ingresso gratuito. Ciò in conseguenza proprio della mancanza di visitatori ( anche zero presenze di domenica) ma in un periodo turisticamente poco allettante quale può essere l’inverno pieno alle Eolie con il maltempo che spesso le fa da padrone isolandole dalla terraferma. Ora, il primo effetto di questa disposizione, determinata dai tagli alla spesa del personale, si avrà a Pasqua. Cadrà nella prima domenica del mese di aprile e la struttura sarà aperta gratuitamente ma a pasquetta resterà chiusa. Un problema non di poco conto, proprio per l’inizio della stagione turistica, che danneggia l’immagine delle Eolie. L’auspicio è che al Dipartimento regionale dei Beni culturali rivedano la disposizione