Morte Pace, il 118 di Messina : “ambulanza intervenuta nei tempi e nei modi previsti”

 “La procedura adottata ha affermato il direttore della centrale 118 del bacino di Messina, Dino Alagna a Repubblica rientra nei tempi e nei modi previsti. In particolare, dopo la chiamata di soccorso da parte dei familiari del paziente (affetto da una grave patologia) la Centrale 118 ha inviato subito sul posto il personale della guardia medica locale, che ha assistito con manovre rianimatorie il paziente”.

“L’ambulanza è intervenuta in casa dell’uomo – si apprende sempre dal 118 – sette minuti dopo la partenza dall’ospedale di Lipari, dove era stata accompagnata un’altra paziente assistita in codice rosso. Tale prassi rientra nelle abituali linee guida di soccorso vigenti in tutta la nazione. Al momento dell’arrivo del mezzo del 118, l’uomo è stato trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale dove è deceduto successivamente”.

(Queste le dichiarazioni rilasciate dal responsabile del 118 a Repubblica. I familiari di Pace invece ribadiscono che l’uomo è morto a casa e li è rimasto. P.P.)