Mimmo Fonti: inutile criticare tutto e sempre

foto Antonio Iacullo
foto Antonio Iacullo

Riceviamo da Mimmo Fonti e pubblichiamo:

Plaudo all’evento del 14 maggio che ha avuto un risvolto civile importante quale quella di celebrare, nella ns. Isola, una istituzione quale è l’Arma dei Carabinieri; plaudo alla caparbietà del Luogo Tenente Comandante Francesco Villari, che ha avuto la costanza e la capacità di coronare una splendida carriera raggiungendo anche l’obiettivo di dotare Lipari di un tangibile simbolo che rende giustizia agli addetti ai lavori in un logistica consona al ruolo che hanno nella società. (finalmente).

Plaudo all’Amministrazione Comunale che ha colto l’importanza dell’evento ed ha attivato, direttamente ed indirettamente, tra l’altro, un restyling di una parte del centro di Lipari che era abbandonato da anni, malgrado l’importanza storica dei reperti museali a cielo aperto che giacciono nella zona.

Tutti sanno che gli Eventi sono una strategia di marketing territoriale, che muovono risorse e creano nuove opportunità di lavoro, che migliorano l’appeal del luogo dove vengono realizzati, ecc…

Noi abbiamo molte possibilità di creare Eventi attingendo, innanzitutto, alle risorse autoctone, ambientali, storiche e culturali con la finalità di attrarre nuove economie, aumentare le presenze turistiche e promuovere nuova imprenditoria per i nostri giovani; per riqualificare e preservare l’aspetto ambientale del territorio che è la materia prima per la generazione presente e per quella futura; per migliorare il profilo culturale e di consapevolezza che serve da stimolo per nuovi e più evoluti modi di vivere e comportamentali.

La “divagazione” è voluta, innanzitutto per mettere in evidenza un punto di vista che stride con la cosiddetta critica politica, che in questi giorni leggo sui notiziari locali…e non solo…ma, mi chiedo, criticare “tutto e sempre” a prescindere, non vanifica e riduce a chiacchericcio quella critica che è giusta e che dovrebbe servire da pungolo per chi amministra..??

Mimmo Fonti