Mimma Sparacino: difendiamo la presenza del Liceo scientifico a Lipari

Riceviamo da Mimma Sparacino e pubblichiamo

mimmasparaHo letto con grande attenzione e altrettanta emozione la lettera di Marcella Di Marca “Battetevi per ricevere la più alta istruzione possibile”. Ho letto la lettera di Sandra Falanga , che è un altro punto di vista , ma non per questo meno stimolante o meno importante.

Desidero anch’io esprimere la mia opinione, dando tutto il mio appoggio alle madri che stanno affermando le loro idee e hanno partecipato insieme a me e a tanti altri alle riunioni tenutesi all’istituto Isa Conti, nei giorni dell’autogestione.

Dicevo di aver letto con grande emozione la lettera di Marcella perché come me ha vissuto l’esperienza del liceo scientifico che era una sezione staccata del liceo Ettore Maiorana di Milazzo senza fissa dimora e con pochissimi iscritti.

Un pensiero caro va‘ al mio papà che in quegli anni insieme a qualche altro genitore iscriveva al liceo i ragazzi che sapeva non avrebbero continuato gli studi per far si che si formasse la classe con grande amore ma anche con grande dispendio di energie e denaro.

Sono stata più fortunata di Marcella, perché ho avuto solo insegnanti preparatissimi e meravigliosi con i quali intrattengo ancora oggi rapporti affettuosi e di vera amicizia.

Approfitto dei notiziari e del dibattito in corso per sottolineare l’importanza del liceo scientifico tradizionale senza nulla togliere agli altri indirizzi scolastici, e a tal proposito un plauso va alla Preside Dott. Tommasa Basile, che con grande tenacia, volontà e coraggio ha dato ai nostri ragazzi nuove opportunità di studio.

Con grande dolore però so che lo scorso anno non si è formata la prima classe del liceo scientifico tradizionale e intendo con altre mamme fare una campagna di promozione , sensibilizzazione, pubblicizzazione per la valorizzazione del liceo tradizionale che ha dato a me e a tanti altri come me seppure in tempi diversi e forse più difficili quella formazione classica propedeutica a qualunque tipo di attività.

Approfitto ancora per pubblicare un bellissimo articolo che Federica Alessandro studentessa di quarta liceo ha scritto sul giornalino di istituto e vi invito a riflettere… ( clicca sulla foto per ingrandirla)

Affettuosamente

Mimma Sparacino

articolo studentessa