Milazzo-Eolie: sindaco Formica chiede ad NGI tariffe residenti per i suoi concittadini

Milazzo- In una lettera inviata all’armatore di Ngi, dott. Sergio La Cava, il neo sindaco di Milazzo, Giovanni Formica ha chiesto l’applicazione della tariffa residente ai milazzesi che intendono recarsi alle Eolie. “Tra le tante priorità in Agenda – ha scritto- ritengo opportuno sottoporre la questione del ticket di trasporto dalla terraferma alle isole che coinvolge una vasta fascia di milazzesi. Da sempre la nostra città è stata l’interfaccia naturale delle isole Eolie, sopportando un carico notevole dal punto di vista logistico-organizzativo e della viabilità; problematiche in parte attenuate con recenti interventi ma che conto di poter ulteriormente portare a normalizzazione con l’azione di questo governo. Ciò perché il rapporto tra la città di Milazzo e le Isole Eolie deve essere di complementarietà e di collaborazione. Penso su tutte alla materia turistica. Un lavoro sinergico, ne sono certo, porterà benefici per entrambe le comunità.

In tal senso – ha aggiunto Formica – trovo davvero incomprensibile che continui a vigere – a differenza di quanto avviene per gli eoliani – il gravame del biglietto a tariffa intera per i milazzesi. Un onere che finisce spesso con lo scoraggiare magari escursioni di nostri concittadini nell’Arcipelago, condizionando magari anche tutti coloro che sono costretti a recarsi per motivi vari, e magari non in modo continuativo nelle Eolie”.

Per il primo cittadino di Milazzo estendere l’agevolazione ai suoi concittadini ” sarebbe un importante segnale di apertura di un nuovo percorso, improntato su presupposti completamente diversi rispetto al passato e finalizzato al solo interesse di entrambe le comunità”.