Media Santa Lucia ad energia solare

IMG-20150409-WA0002

Comunicato

La responsabilità della scuola, e di chi la dirige, è quella di saper comprendere gli obiettivi e le priorità che essa chiede, in relazione agli standard sovranazionali e, allo stesso tempo, alla realtà del territorio dove opera e alla sua stessa complessità.

All’Istituto Comprensivo ‘Lipari’, plesso di S. Lucia, è stata installata una batteria di pannelli solari, nell’ambito del progetto PON FESR Asse 2 C17171 e C24363, finanziato dalla comunità europea, che consentirà, non appena attivata, di garantire la fornitura di energia elettrica per l’intero edificio scolastico, con un considerevole risparmio economico in termini di fabbisogno energetico. Il progetto rientra in un piano più ampio voluto dallo stesso Ministero dell’Istruzione che, in termini di progetti con finanziamento europeo, ha chiesto alle scuole di farsi carico direttamente di una progettazione specifica e funzionale alle esigenze del territorio e dell’istituzione scolastica stessa. Questa tipologia di progettazione, che di solito è a carico dell’Ente locale, proprietario reale dell’Immobile, è una vera e propria rivoluzione per quanto riguarda le incombenze a carico delle singole Istituzioni: Le scuole infatti progettano, oggi, in relazione all’intero complesso dei loro bisogni, non più solo alla didattica, ma anche alla logistica e allo specifico degli ambienti per l’apprendimento.IMG-20150409-WA0001

Il progetto è stato realizzato in una delle sue parti: l’impianto fotovoltaico per la produzione di energia. Un grazie molto sentito alla ditta Geomar, che a suo tempo si era aggiudicata l’appalto di gara, e che in tempi rapidissimi ha consentito la realizzazione di questo primo importantissimo step. In fase successiva si prevede la realizzazione di una vasca di raccolta per il riciclo delle acqua piovane. Come si può notare, un progetto che sviluppa con attenzione i temi del risparmio energetico e del rispetto ambientale. Alunni e famiglie di Lipari, beneficeranno così da vicino delle moderne tecnologie in linea con una cultura dell’eco-sostenibilità, per rispondere con consapevolezza alla complessità del nostro tempo, e con rispetto per la bellezza di questo territorio.

Renato Candia Dirigente Scolastico