Luca Giorgianni: ” Un solo giorno di terapia rimette in moto la speranza “

Servizi riabilitativi e cambio di locali per aiutare soprattutto i più piccoli

Riceviamo da Luca Giorgianni e pubblichiamo:

Mi perdoneranno , i signori Casilli e Lo Cascio se da utente indiretto , mi prendo la briga di rispondere alle loro disamine. Sarà politica, sarà opinione personale , di certo è legittima , ma senza alcun dubbio è una cattiva conoscenza dei fatti.

Associazioni , genitori , e Istituzioni hanno cercato di risolvere i PROBLEMI, che affliggono gli utenti di quel Centro Riabilitazione, che tutti vantano di conoscere , che tutti vantano di aver creato e portato avanti, ma che in pochi lo frequentano giornalmente come il sottoscritto.

Conosco le problematiche che bloccano la macchina riabilitativa e , caro Signor Lo Cascio , prima di sentenziare su quello che può essere una soluzione , anche temporanea del problema la invito ad aiutarci a trovare una soluzione per i nostri figli , perché di aiuto ne abbiamo disperatamente bisogno.

Rispondo inoltre al Signor Casilli che , non ritiene una soluzione, l’uso di nuovi locali.

Ebbene lo è e le spiego semplicemente in due concetti il perchè.

Primo è al momento l’unica soluzione fattibile , e l’unica strada che ha dato risultati immediati , e mi perdoni se sono così convinto delle mie idee ma quello che sottovalutate Lei e il Sign. La Cascio risiede nel fatto che non essendo per vostra fortuna e mia immensa gioia ,diretti conoscenti delle problematiche di un figlio disabile , che anche UN SOLO GIORNO di terapia , rimette in moto la speranza di un genitore e miliardi di neuroni , per chi invece di pensare a cavalcare l’onda della polemica deve trovare il modo di curarsi o di fare terapia.

Sono di parte si!!! mio fratello è il capo di questa amministrazione che fortemente ha voluto , anche questa soluzione e che qualcosa di concreto assieme al Dottore Mandalari e tutte le persone che lavorano al centro cercano ogni giorno di regalare ciò che la vita non può. (non elenco i nomi dei terapisti per non dimenticare nessuno sono tutti inclusi GRAZIE OGNI GIORNO )

 

LUCA GIORGIANNI