Lipari, il Comune punta ad un Paesc per riduzione emissioni entro il 2030

Il Comune di Lipari ha aderito all’iniziativa della Comunità Europea denominata Covenant of Mayor for climate & Energy che prevede la redazione di un Piano di Azione per l’Energia Sostenibile ed il Clima (PAESC) per la riduzione delle emissioni del 40% entro il 2030.

Per la redazione del piano il Comune di Lipari ha nominato l’ingegnere Carmelo Prestipino, Energy Manager, Certificato Esperto in Gestione dell’Energia (EGE) ai sensi del D.L. 102/2014, giusta Determina Dirigenziale n°203 del 31/12/2019.

L’iniziativa, oltre a rafforzare l’immagine delle Isole Eolie nel mondo, rappresenta una opportunità per perseguire obiettivi di risparmio energetico e conseguente riduzione dei costi energetici annualmente sostenuti.

Per la redazione del piano è indispensabile la partecipazione e la collaborazione di tutti i cittadini e degli operatori economici del territorio Eoliano, in primo luogo per redigere un inventario base delle emissioni così da stabilire il valore di riferimento rispetto al quale raggiungere l’obiettivo di riduzione del 40%.

Si invitano, pertanto, i cittadini a compilare il modulo di raccolta dati, finalizzato alla redazione dell’inventario, qui allegato e reperibile sul sito istituzionale del Comune di Lipari, che dovrà essere inviato via mail all’indirizzo info@enerstudio.net

Grazie per la collaborazione,

L’Amministrazione Comunale

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01